Per la Emma Villas Siena è un periodo ampiamente positivo. La formazione del Presidente Giammarco Bisogno e di coach Paolo Tofoli arriva da un filotto di vittorie che le ha consentito per la prima volta in questa stagione di occupare da sola la prima posizione di classifica nel girone bianco del campionato di Serie A2 di pallavolo maschile. Le vittorie contro Aversa (3-2 in casa), a Roma contro il Club Italia (3-0 per i senesi) e al PalaEstra contro Lagonegro (un altro 3-0 per la Emma Villas) ha portato i biancoblu in vetta, superando di un punto la Bcc Castellana Grotte.

In questo periodo pieno di impegni Siena ha anche centrato la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, battendo 3-0 in viale Sclavo la Centrale del Latte McDonald’s Brescia, la formazione di Cisolla, Tiberti e Bisi. Il prossimo appuntamento in questa competizione sarà il 29 dicembre in Piemonte, contro Mondovì: in quella circostanza la partita varrà l’accesso alle finali della Coppa Italia che si giocheranno a fine gennaio a Casalecchio di Reno. Contro Brescia il miglior realizzatore dell’incontro è stato l’opposto cubano Williams Padura Diaz, autore di 21 punti, che in campionato continua ad essere primo nelle statistiche individuali che calcolano il rendimento degli schiacciatori dell’intero campionato di Serie A2.

Adesso torna il campionato, che non si ferma praticamente mai in queste festività natalizie: la Emma Villas Siena domenica 18 dicembre sarà impegnata in Abruzzo alle ore 19,30 contro la Sieco Service Ortona.

Gli abruzzesi sono attualmente penultimi in classifica con 11 punti conquistati e sono distanti sette lunghezze dalla quinta posizione (l’ultima valida per la poule promozione) attualmente occupata dalla Kemas Lamipel Santa Croce. E proprio a Santa Croce la formazione di coach Nunzio Lanci ha disputato l’ultimo turno di campionato, riuscendo ad arrivare fino al tie break contro la compagine che schiera i nuovi acquisti Vermiglio e Dennis. Nell’occasione per Ortona sono stati 19 i punti messi a segno dal 23enne schiacciatore americano Sam Holt, arrivato a fine novembre da Verona. E 16 sono stati i punti messi a segno dal 20enne schiacciatore austriaco Paul Buchegger, già autore di 190 punti in questo campionato e nono in tutta la A2 per punti per set (Padura Diaz è sesto in questa speciale classifica). Buone anche le prestazioni del centrale Mirko Miscione, alla sua prima stagione in carriera in A2, e dell’esperto schiacciatore Pietro Di Meo, classe 1982, e che dal 2009 indossa la maglia di Ortona (sono 132 i punti da lui messi a segno fino ad ora in campionato). Dal 2010 ad Ortona gioca invece il centrale Michele Simoni, un altro giocatore da tenere in considerazione. Il palleggiatore titolare è il 24enne Matteo Pedron, arrivato dalla Materdomini Castellana Grotte, mentre il libero titolare è il giovanissimo Alessandro Toscani, appena 18 anni, nato e cresciuto ad Ortona.

“Ortona è una squadra pericolosa, in casa ha giocato sempre bene, sono forti e hanno preso un giocatore in più rispetto alla gara disputata nel girone di andata – commenta lo schiacciatore spagnolo in forza alla Emma Villas Siena, Sergio Noda Blanco –. Sicuramente avranno voglia di fare bene, dovremo stare molto attenti e pensare al nostro gioco punto dopo punto”.

La gara potrà essere vista sulla piattaforma Sportube (al costo di 2,90 euro) e ascoltata attraverso il media partner RadioSiena.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy