Presidente Bisogno, in occasione del debutto casalingo in campionato i dati parlano di circa 1.500 spettatori presenti al PalaEstra. Si aspettava questo successo di pubblico?

“Per la prima partita casalinga sono dati assolutamente straordinari. Ci riempiono di grande soddisfazione, soprattutto perché ieri sugli spalti c’è stata una massiccia presenza di sostenitori di Siena e dintorni insieme ai tantissimi tifosi di Chiusi, che hanno dimostrato di amare e di essere fedeli ed orgogliosi della propria squadra salita in serie A2, nonostante il trasferimento del campo da gioco.”

Questa vittoria ha decretato l’inizio della nuova avventura a Siena e l’accoglienza del PalaEstra è stata ottima. Desidera volgere dei ringraziamenti a qualcuno in particolare?

“Primo fra tutti vorrei ringraziare il Sindaco della città di Siena, Bruno Valentini, che sin dall’inizio ci è stato vicino appoggiando fieramente il nostro progetto, nonostante la città sia storicamente più affezionata ad altri sport. Anche ieri era presente ed ha partecipato calorosamente sostenendo la squadra durante tutta la partita. Vorrei ringraziare l’Assessore allo Sport, Leonardo Tafani, che ha dato, sin da subito con grande entusiasmo, disponibilità e collaborazione, il benvenuto al progetto Emma Villas, e la Polisportiva Mens Sana per la condivisione della loro casa, luogo imponente e prestigioso, protagonista di vittorie storiche per Siena e per il mondo del basket. Ringrazio anche le società Robur e Mens Sana, per averci aiutato nella vendita di biglietti ed abbonamenti. L’accoglienza è stata bellissima e cercheremo di ripagarla sul campo con i migliori risultati.”

Il progetto Emma Villas è sostenuto anche da una fitta rete di sponsor. Erano presenti anche loro al PalaEstra?

“Certamente! Alcuni degli imprenditori con i quali abbiamo stretto una proficua collaborazione sono dei veri e propri tifosi della squadra. Alcuni di loro non sono solo collaboratori o sponsor, ma sono dei veri amici. Solitamente sono presenti alle partite casalinghe, ma a volte ci accompagnano anche durante le trasferte più lontane o temibili. Per loro abbiamo allestito un’esclusiva area hospitality in una delle sale del PalaEstra, che a fine partita è diventata un piacevolissimo luogo d’incontro e di confronto. Ripeteremo con piacere l’iniziativa anche durante le prossime giornate di campionato.”

Qual è la cosa che le è rimasta più impressa della giornata di ieri?

“Oltre alle emozioni vissute credo mi abbia colpito in modo particolare l’atmosfera generale. Mi ha piacevolmente sorpreso il riscontro avuto dalla gente, dai tifosi più veraci ai curiosi che si sono avvicinati per la prima volta a questo sport. Per i prossimi appuntamenti casalinghi cercheremo di migliorare in ogni modo l’organizzazione logistica e di rendere ogni partita un evento da vivere per tutte le famiglie, dai più grandi ai più piccoli. Per questo il baby park allestito ieri per far divertire tutti i bambini ci sarà per tutto il campionato, come abbiamo sempre fatto al palazzetto di Chiusi negli scorsi anni. Il mio desiderio è quello di far trovare sempre un palazzetto pieno di allegria, colori, musica e servizi, sia per gli sponsor, che sono il vero ossigeno di questo progetto insieme ai tifosi, che per le famiglie. A Siena ci piacerebbe instaurare un vero e proprio feeling anche con il volley, soprattutto attraverso i risultati sportivi e alle nostre iniziative.”

Anche se siamo ancora all’inizio intende confermare gli obiettivi prefissati per il campionato?

“Chi è direttamente a contatto con me conosce anche la mia determinazione e la passione che impiego quotidianamente per questo progetto, quindi confermo che l’obiettivo di questa squadra è il raggiungimento dei play-off in campionato e di disputare ottime partite anche in Coppa Italia, cercando di arrivare più avanti possibile. Questo progetto, grazie all’entusiasmo del pubblico e al sostegno dei nostri parner, potrebbe ambire a risultati clamorosi! Con il Direttore Generale Marco Pistolesi, il Direttore Sportivo Fabio Mechini e con il Responsabile Marketing Commerciale Guglielmo Ascheri, l’organizzazione della nostra società può definirsi pronta ed attrezzata ad affrontare una pallavolo di vertice, senza dimenticare il prezioso supporto dei ragazzi dell’azienda Emma Villas, come Chiara Li Volti e Luca Bertolini, che con passione dedicano ormai abitualmente molto tempo a questo progetto, soprattutto nell’ambito della comunicazione.”

Tra i ragazzi scesi ieri in campo, quali giocatori le sono piaciuti particolarmente?

“Devo dire che sono stati tutti eccezionali perché hanno saputo reagire con coraggio e fermezza dopo un primo set perso e assolutamente difficile. Faccio poi il mio applauso ai giocatori che non hanno giocato o che sono entrati in campo solo per pochi minuti, perché sono proprio loro ad arricchire la rosa e a permettere a Mr Giannini di contare su innesti di assoluto valore, permettendo un gioco competitivo per tutta la partita. Spero che la vittoria di ieri sia la prima di tante e che aiuti ad amalgamare ancora di più la squadra.”

12186482_932393060164466_16395640280290329_o

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy