GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – EMMA VILLAS CHIUSI = 0-3

(23-25 12-25 13-25)

CITTÀ DI CASTELLO: Benedetti 11, Stoppelli 7, Bocciolesi 6, Cherubini 5, Marconi 4, Marini 1, Boriosi (L), Celestini 1, Mancini, Veschi. N.E. – Nardi, Raffanti, Mariucci, Riccardini. All. Michele Menghi e Francesco Fiorucci.

CHIUSI: Romani 15, Braga 11, Grassano 11, Bittoni 9, Di Marco 6, Scappaticcio 2, Pochini (L), Bregliozzi, Urbani, Santilli, Pasquini. N.E. – Bartolucci, Pellegrini (L2). All. Romano Giannini e Massimo Marchettini.

Arbitri: Tatiana Savina e Daniele Rex.

GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 7, v. 3, muri 3, errori 12).

EMMA VILLAS (b.s. 4, v. 6, muri 12, errori 12).

CITTÀ DI CASTELLO (PG) – Per la seconda settimana consecutiva è stata impegnata in terra umbra la Emma Villas Chiusi che stavolta però è riuscita ad affermarsi e ad incamerare tre punti utili a scalare qualche posizione nella classifica di serie B2 maschile.

Nel glorioso Pala-Engels i leoni si trasformano e tornano a ruggire ma lo fanno dopo una partenza a rilento che nel primo set ha visto una Gherardi Cartoedit Città di Castello molto agguerrita e decisa a vendere cara la pelle.

Conquistato il vantaggio i toscani si sono sbloccati ed hanno dominato l’ottava giornata di campionato mettendo in evidenza le loro qualità a muro, fondamentale che ha raccolto la bellezza di dodici punti.

In avvio coach Giannini conferma il solito modulo; l’avvio dei chiusini è un po’ contratto, lo dimostrano i diversi errori in attacco e in ricezione. I tifernati si esaltano in difesa e gli ospiti devono fare leva sulla correlazione muro difesa (cinque block nel parziale d’apertura) per ricucire lo strappo ed incassare il vantaggio.

Al rientro in campo si nota un Chiusi con un piglio differente, molto più disinvolto in tutti i fondamentali, autoritario a muro con Braga e con il positivo attacco di Romani (sei palle a terra per lui) che sono sufficienti a togliere sicurezza ai padroni di casa trascinando la gara sul due a zero.

Nel terzo periodo la partenza è identica a quella del set precedente, Scappaticcio riesce a giostrare tutti gli attaccanti con fluidità grazie anche alla ricezione pulita del libero Pochini e ad un Grassano pungente dalla banda e così la gara finisce presto.

Torna alla vittoria dopo due sconfitte la Emma Villas seguita da tanti fedelissimi tifosi, sembra che il feeling tra il nuovo regista Scappaticcio ed i compagni stia migliorando, un elemento di buon auspicio in previsione del match interno del prossimo sabato contro la quotata M.Roma.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy