“Essere contattato da una società di prestigio come la Emma Villas Siena mi ha fatto veramente tanto piacere e adesso sono pronto a lavorare sodo per dare il massimo”. Sono queste le prime parole di Matteo Granito, giovane centrale molisano classe 1989, appena approdato nei ranghi della società del Presidente Giammarco Bisogno.
“Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Matteo Granito, un giocatore di grande talento, che va a completare una rosa di tutto rispetto. – commenta così l’arrivo del nuovo centrale il Presidente Bisogno – Le sue note capacità saranno di grande aiuto per questo campionato. D’altronde siamo solo all’inizio”.
Granito, cresciuto nelle giovanili dell’Isernia, ha giocato a Perugia, Gaeta, Lagonegro, Potenza e Matera, dove ha vinto un campionato di serie B1 e disputato, lo scorso anno, il campionato di serie A2. Il battesimo del fuoco, per Granito, non poteva essere più difficile, ma anche emozionante e coinvolgente visto che ha coinciso con la straordinaria vittoria contro l’ormai ex capolista Frusinate Sora, sconfitta in un PalaEstra gremito di tifosi per 3 set a 1.
“Ritrovarsi a disputare – continua Matteo Granito – una partita importante come quella contro la capolista Sora mi ha suscitato emozioni fortissime e mi sono subito sentito coinvolto nel tanto lavoro che la squadra ha fatto per arrivare alla vittoria finale. Il palazzetto di Siena è stato eccezionale e, anche se mi aspettavo di trovare tanto tifo perché ormai la passione di questa terra per la pallavolo è nota in tutta Italia, ritrovarmi di fronte a 1500 persone che seguivano attentamente ogni movimento dei giocatori è stato veramente emozionante. Sono una persona socievole e sono certo che ben presto avrò modo di legare con tutti i nuovi compagni che, come Mario Scappaticcio o Andrea Di Marco, finora avevo solo sentito nominare per i loro successi nel mondo della pallavolo. La mia promessa alla società, al Presidente Bisogno e ai tifosi è quella di impegnarmi a dare sempre il massimo e a lavorare con grande umiltà a servizio della squadra. Sono certo che sarà una grande annata, nella quale grazie al lavoro duro in palestra avremo la possibilità di toglierci anche qualche bella soddisfazione. Ci tengo a ringraziare la mia ex società, la Folgore Massa, che mi ha dato la possibilità di venire a giocare nella Emma Villas Siena e in particolare i miei ringraziamenti vanno al dirigente Fabrizio Ruggiero, che è stato come un padre per me”.
Matteo Granito è, quindi, pienamente a disposizione di mister Massimo Caponeri, che avrà modo di capire e sfruttare al meglio le doti del giovane centrale in vista già delle prossime partite che la società bianco/blu affronterà lontano dalle mura amiche di Siena. Il nono turno di regular season porterà, domenica 13 dicembre, i leoni della Emma Villas a Civita Castellana, neopromossa in A2 (come Emma Villas) e attuale terza forza del campionato con 16 punti in classifica. Con l’arrivo di Matteo Granito il reparto dei centrali è, adesso, al completo e coach Caponeri potrà contare veramente su una squadra che fa di un perfetto mix tra esperienza e giovinezza le proprie armi migliori.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy