Dopo aver dato una svolta al campionato e aver conquistato tre vittorie consecutive, la Emma Villas Siena si prepara ad affrontare una nuova sfida fuori casa (domenica 13 dicembre, alle ore 16.00), nel palazzetto di Monterotondo contro la laziale Globo Scarabeo Civita Castellana, terza in classifica con 16 punti.

La squadra di mister Alessandro Spanakis viene da due vittorie consecutive, conseguite ai danni di Brescia e Ortona, la prima battuta al quinto set (il 5 dicembre) e la seconda sconfitta per 3 set a 1.

Tra le punte di diamante del Civita Castellana ci sarà sicuramente lo schiacciatore brasiliano Paulo Victor Da Silva Costa (classe 1986), che ha già al suo attivo 184 punti, messi a segno nelle prime otto giornate di gara, ed è alla sua prima esperienza in Italia, dopo aver vinto la Coppa del Mondo per club 2013, i Campionati Sudamericani per club 2014 e diversi ori, tra cui quello ai Mondiali Militari 2014. Oltre a Da Silva saranno temibili avversari anche lo schiacciatore ternano Leonardo Puliti (classe 1991), proveniente dalla serie A1 del Molfetta e con quattro campionati di serie A alle spalle e il giovane schiacciatore Michele Marinelli (classe 1992) che, pur essendo al suo esordio nella massima serie, ha già messo a segno 106 punti in 8 partite. Inoltre, grande punto di riferimento per la squadra civitonica il regista Adriano Paolucci (classe 1979), che può vantare ben 19 campionati di serie A tra A2 e SuperLega.

La formazione bianco/blu, ora finalmente al completo con l’arrivo del giovane centrale Matteo Granito, arriva al match contro Civita Castellana forte di tre partite vinte e con la grinta e l’ottimismo che nascono dalla conquista del tanto desiderato equilibrio di squadra e della giusta amalgama, necessaria per ribaltare una stagione che le ha visto occupare anche il gradino più basso della classifica.
“I ritmi sono pesanti perché giochiamo due partite a settimana, ma sono convinto che, se continuiamo come abbiamo lavorato nelle scorse settimane, possiamo arrivare a buoni risultati anche contro Civita Castellana. Siamo tutti più tranquilli e rilassati”. – queste le parole dello schiacciatore olandese Jan Willem Snippe, protagonista della conferenza stampa che si è svolta nel primo pomeriggio di oggi (10 dicembre) e alla quale ha preso parte anche l’opposto serbo Mladen Majdak.
“Contro Sora abbiamo giocato tutti molto bene, è aumentata la qualità del nostro gioco. Sicuramente dobbiamo essere ottimisti e possiamo vincere anche contro Civita Castellana. Se continueremo così partita dopo partita, allenamento dopo allenamento, andremo avanti mettendo in campo un buon livello di pallavolo”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy