La Emma Villas Siena si prepara per il prossimo impegno, che si chiama Aurispa Alessano per una gara che si giocherà domenica 22 gennaio al PalaEstra senese a partire dalle ore 19,30 (il match sarà sponsored by Estra). Si tratta della penultima giornata della prima fase, con Siena che vuole difendere il suo primo posto solitario in classifica riconquistato dopo la vittoria esterna al PalaGrotte di Castellana nella domenica appena vissuta. Alessano è invece penultima in classifica nel girone bianco, con 15 punti all’attivo, e già sa che non potrà prendere parte alla prossima poule promozione.

Ma la gara certamente non è da prendere sotto gamba, visto anche l’esito della partita di andata che fu favorevole ai salentini che a Tricase si imposero al tie break contro la Emma Villas grazie ad una spettacolare prestazione di Matej Cernic, che fu autore di 25 punti, e anche a molti errori commessi in quella circostanza da Siena, con i giocatori di coach Paolo Tofoli che sbagliarono addirittura 25 servizi.

Questa mattina al PalaEstra hanno parlato davanti ai giornalisti Vincenzo Spadavecchia e Renato Russomanno, che hanno fatto il punto della situazione dopo la vittoria a Castellana Grotte ed in vista della sfida casalinga contro Alessano.

“Sono soddisfatto della nostra partita a Castellana Grotte – ha detto Spadavecchia –, io sono legato a quella località perché sono cresciuto lì. Sono contento della nostra prestazione ma ora è già tempo di pensare alla gara contro Alessano. Dovremo stare attenti e difendere bene su Cernic e su Sogo Argilagos che sono giocatori assolutamente temibili. Spero che ci riscatteremo dopo la partita di andata. Al PalaGrotte abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, che è stato sicuramente diverso rispetto alla partita che abbiamo disputato la settimana prima contro Tuscania. Dobbiamo andare avanti per questa strada, negli ultimi giorni ci siamo allenati molto in battuta e in ricezione, fondamentali nei quali vogliamo crescere ancora. Non dobbiamo più sbagliare l’atteggiamento, penso soprattutto alla gara di finale della Coppa Italia che giocheremo domenica 29 gennaio contro Tuscania, nella quale dovremo avere un approccio perfetto”. Poi sui suoi miglioramenti fatti dall’inizio della stagione Spadavecchia si esprime così: “Quando ti alleni tutti i giorni con giocatori come Marco Fabroni, Williams Padura Diaz e Stefano Patriarca, solo per citarne alcuni, non puoi non migliorare”.

Anche Russomanno è ovviamente felice del momento che sta attraversando l’Emma Villas: “A Castellana Grotte – ha affermato lo schiacciatore brasiliano – abbiamo fatto una grande prestazione. Siamo andati bene in attacco, in ricezione, a muro, abbiamo giocato una gara quasi perfetta. Era una partita importantissima per noi, anche in vista del prossimo girone e della poule promozione. Sono molto soddisfatto di come abbiamo giocato. Ora affrontiamo Alessano e solamente dopo penseremo a Tuscania e alla finale di Coppa Italia, sapendo che quel giorno sarà probabilmente il più importante nella storia della nostra società. Ogni gara fa storia a sé, contro Alessano all’andata abbiamo perso sbagliando molto. Vogliamo riscattarci sia contro di loro che contro la Maury’s Italiana Assicurazioni a Casalecchio di Reno. L’Aurispa è una squadra che gioca molto con le bande, stiamo guardando tanti video per essere pronti e preparati per questo match. Lo ripeto, serve sempre il giusto approccio alla gara e se entriamo in campo con il piglio e lo spirito giusto possiamo giocarcela contro chiunque”.

La prevendita per assistere al match contro Alessano è già attiva sul circuito online di CiaoTickets e nei punti vendita convenzionati. La biglietteria del PalaEstra sarà aperta sabato 21 gennaio dalle ore 17 alle 19 e poi domenica 22 gennaio dalle ore 10 alle 13 e dalle 15,30 fino all’inizio del match.

Nell’occasione sarà anche possibile acquistare i tagliandi per assistere e partecipare alla Finale di Coppa Italia a Casalecchio di Reno il prossimo 29 gennaio contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.

La società mette a disposizione di tutti i suoi tifosi i biglietti per il match di Coppa Italia (i tagliandi saranno validi anche per la finale di SuperLega) a 14 euro in gradinata. Un’occasione unica per godersi il meglio della pallavolo nazionale ad un prezzo esclusivo. Essendo già questa una riduzione non sono previste ulteriori riduzioni.

Sono attive inoltre delle facilitazioni per chi decidesse di acquistare il nostro pacchetto “#RoadtoBologna” comprensivo del biglietto per assistere alla finalissima (quindi sia per il match Siena-Tuscania che per la gara di SuperLega) e il viaggio di andata e ritorno con partenza la domenica mattina da Siena (alle ore 9,30) e da Chiusi (alle ore 9) a soli 30 euro.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy