CHIUSI (SI) – Estate effervescente alla Emma Villas Chiusi che ha trovato una nuova pedina di qualità da inserire nel roster che affronterà il prossimo campionato di serie B2 maschile.

E’ stata costretta ad una sorta d’intervento di riparazione la società sportiva biancoblu che pochi giorni dopo l’inizio della preparazione atletica ha dovuto far fronte alla defezione di Filippo Belcecchi, trovatosi a fare una scelta di vita avendo ricevuto una proposta di lavoro da una importante azienda a livello internazionale.

Malgrado l’accordo già firmato, la dirigenza chiusina non ha voluto condizionare le sue decisioni, né ostacolare la sua scelta, rescindendo il contratto con l’atleta marchigiano e tornando ad affacciarsi sul mercato per cercare un valido posto-quattro.

Sono bastate poche ore ed il vuoto è stato colmato dall’efficiente opera svolta dal club che già può ufficializzare l’ingaggio di spessore trovato, si tratta dello schiacciatore Michele Grassano, nativo di San Severo in provincia di Foggia, che da ultimo arrivato ha detto: «La scelta di firmare per Chiusi è stata rapida e sono contento di averla presa. Non conoscevo questa realtà, ma parlando con i dirigenti mi sono convinto ed ho sposato in pieno il progetto e gli obiettivi. So che c’è tanta voglia di far bene e di puntare in alto, sono pronto per la nuova avventura e darò il mio contributo».

Il martello meridionale nato il 22 maggio 1986 ed alto 196 cm. in carriera ha già avuto diverse esperienze importanti, dopo una stagione di B2 e cinque di B1, è approdato nella massima categoria a Piacenza dove, nella sua permanenza biennale, ha vinto anche una supercoppa italiana ed uno scudetto tricolore (2009), passando poi per Vibo Valentia (A1) e Reggio Emilia (A2) dalla quale proviene.

Nella passata stagione agonistica l’atleta pugliese ha disputato nella cadetteria ben 28 partite e 90 set, risultando prezioso per il raggiungimento dei play-off, uno dei terminali più costanti della sua squadra.

Le soddisfazioni sportive però non sono finite qui perché Grassano può anche fregiarsi della medaglia d’oro conquistata ai Giochi del Mediterraneo del 2009 con la maglia della nazionale azzurra.

Del volto nuovo parla il team manager Fabio Mechini: «Con lui abbiamo raggiunto un’intesa annuale ed arriverà a Chiusi proprio domani. Possiamo dire che per noi è stata una fortuna ed una grossa opportunità trovarlo ancora libero sul mercato in questo periodo, era inseguito anche da altri (in particolare da Lamezia Terme che lo marcava stretto). Tra i profili presi in esame era l’unico con caratteristiche che interessavano alla nostra squadra, è una persona seria e si stava allenando da solo in attesa di trovare una collocazione. Siamo felici di poterlo annoverare nella nostra famiglia».

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy