EMMA VILLAS CHIUSI vs LUPI SANTA CROCE

Scappaticcio (1); Lipparini (5); Marini; Braga (10); Di Marco (6); Muscarà; De Rosas; Grassano (5); Lotito; Urbani; Spescha(22); Pochini (L)

Del Campo(5); Biffoli; Colli; Nuti; Catania; Lumini; Gherardi (8); Hendriks; Ciulli (1); Di Benedetto(8); Baldaccini (9); Diouf; Da Prato (11)

Allenatore Emma Villas: Romano Giannini

Allenatore Lupi Santa Croce: Alessandro Pagliai

Arbitri: Grassia Luca; Caretti Stefano

Risultati set: 1°set 25-16 Emma Villas Chiusi; 2° set 25-21 Emma Villas Chiusi; 3° set 25-19 Emma Villas Chiusi

CHIUSI (SI) E’ una grande vittoria della Emma Villas Chiusi quella che firma il derby toscano della pallavolo di serie B1. La squadra del Presidente Bisogno, dopo circa 90 minuti di partita, si impone con grande sicurezza e freddezza sulla forte compagine pisana di Santa Croce per tre set a zero e compie un passo in più verso il sogno che si chiama serie A.

Inizia bene il primo set per la squadra di casa che conquista subito qualche punto di vantaggio grazie agli spunti a muro di Roberto Braga e alle schiacciate di Simone Spescha (8-5 Emma Villas). Nella seconda parte del set gli uomini del Presidente Bisogno difendono bene il risultato e, nonostante il bel gioco di Santa Croce, il vantaggio al secondo time out tecnico aumenta (16-12). Sul 18-13 coach Giannini manda in campo Lotito al posto di Grassano e un muro di Braga costringe gli ospiti al time out. Nonostante i ragguagli di mister Pagliai, la Emma Villas Chiusi si invola verso la vittoria con il punteggio di 25-16.

Più difficile l’inizio del secondo set nel quale è la squadra di Pisa a prendere qualche punto di vantaggio (7-10 Santa Croce). A iniziare la rimonta si incarica Michele Grassano che con un bel servizio corto coglie di sorpresa la ricezione avversaria e segna un ace (8-10). La partita torna in equilibrio a metà set (13-13) e al secondo time out tecnico, grazie anche a un ace di Lipparini, alle prodezze di Di Marco e alle conclusioni di Spescha, la squadra di casa è nuovamente in vantaggio. La fine del set è un vero gioco di nervi, gli allenatori sfruttano entrambi un time out e le squadre rimangono sempre molto vicine (20-18 Emma Villas Chiusi). Sul 21-21 è Simone Spescha a scuotere il punteggio con una potente schiacciata in lungo linea e con un ace diretto al servizio;   mister Pagliai è costretto a ricorrere al secondo time out (23-21). Al rientro in campo ancora una doppietta attacco/servizio-ace di Simone Spescha chiude il set con il risultato di 25-21.

Come nel secondo set anche nel terzo le due squadre si marcano da vicino e al primo time out tecnico sono divise soltanto da un punto (8-7 Emma Villas Chiusi). Nonostante le “invenzioni” alla regia di capitano Scappaticcio che disorientano il muro avversario e nonostante i potenti colpi al centro di Di Marco e Braga, Santa Croce dimostra di meritare la terza posizione in classifica e riesce a mantenere la scia dei padroni di casa (16-14). Al rientro in campo però la partita cambia nettamente ritmo a favore della Emma Villas Chiusi, un gioco preciso, potente e senza errori costringe Santa Croce a tirare i remi in barca (22-17). A mettere la firma sull’ultimo punto Emma Villas Chiusi è un errore al servizio dei Lupi 25-19

Il rientro in casa dei leoni, dopo circa un mese di assenza, non poteva quindi terminare in modo migliore. La netta vittoria contro Santa Croce ha di fatto scacciato tutti gli spettri dell’andata, quando a vincere era stata la squadra di Pisa. Archiviata nel migliore dei modi la pratica Santa Croce, l’attenzione va rivolta subito all’importantissima trasferta di Mondovì, prevista sabato prossimo, quando i bianco blu si ritroveranno faccia a faccia con la diretta inseguitrice per giocarsi la partita che può valere la serie A.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy