CHIUSI (SI) – Che la Emma Villas Chiusi avesse intenzioni serie, e non quelle di una semplice neo-promossa che punta alla salvezza, lo si era capito sin dalle prime mosse di mercato. In questo periodo la società ha bisogno di chiudere le ultime trattative di mercato prima della presentazione ufficiale della squadra, e uno degli ultimi tasselli mancanti è stato individuato in Nicola Romani, schiacciatore, nato nel 1984 a Fano (PU), alto 190 cm, che vanta già una carriera di tutto rispetto soprattutto nei campionati di serie A2 e B1. Tra il 2002 e il 2004 disputa tre stagioni in serie B2 con il Morciano, fino a raggiungere la promozione in B1, dove giocherà anche nella stagione successiva; Nel 2006/2007 passa a Spoleto ed esordisce in A2, categoria nella quale giocherà anche l’anno dopo a Taviano, in provincia di Lecce. Dal sud al nord, nel 2008 arriva a Correggio (RE) dove disputa un campionato di B1 come a Bellaria (RN) l’anno seguente, per poi tornare a Correggio tra il 2010 e il 2012. Nella passata stagione ha disputato un campionato di B2 a Scandiano, sempre in provincia di Reggio Emilia ed è da qui che approda a Chiusi: “ Sono orgoglioso di entrare a fare parte di questo team perché sono rimasto affascinato dal progetto e dall’entusiasmo con il quale la società affronta ogni passo” – dichiara Nicola Romani alla firma del contratto. “Sono grato all’allenatore per la stima che nutre nei miei confronti ed il fatto che è stato proprio lui a volermi per me è importante, spero di non deluderlo. Non conoscevo personalmente Giannini, avevo solamente disputato qualche match da avversario, ma le mie impressioni su di lui sono ottime. Mi piace molto anche la determinazione e la grinta del Presidente Giammarco Bisogno, fattori assolutamente necessari dati gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Arrivo con piacere a Chiusi anche perché le intenzioni sono serie, e per un giocatore come me, che ama vincere, è del tutto stimolante. Conosco personalmente alcuni compagni di squadra, altri avrò modo di conoscerli meglio nelle prossime settimane, e credo che tutti possiedono le caratteristiche giuste per disputare un ottimo campionato di B2, che sarà sicuramente difficile e competitivo. Speriamo di far parlare il campo sin dalle prime partite con delle belle vittorie”. Romani conclude la sua breve intervista con un messaggio rivolto soprattutto a coloro che sostengono la squadra: “Ho visto foto e video della promozione della squadra ed ho notato un palazzetto di Chiusi gremitissimo di gente. Per la squadra che scende in campo è davvero stimolante avere il sostegno del suo pubblico e spero che quest’anno riusciremo a catalizzare ancora più persone”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy