BRUNO RENT MONDOVI vs EMMA VILLAS CHIUSI 1-3

Scappaticcio(1); Marini; Braga(7); Di Marco(8); Muscarà; Grassano (13) De Rosas(2); Lipparini(1); Lotito(9); Urbani; Spescha(25); Pellegrini (L); Pochini (L)

Mangano; Longo(8); Menardo(11); Ghibaudo(8); Parusso(8); Garello; Cortellazzi(5); Peirano; Chierasco; Fabiano; Peluffo; Manassero(15)

Allenatore Emma Villas: Romano Giannini

Allenatore Benassi Bruno Rent Mondovì: Mauro Barisciani

Risultati set: 1° set: 25-22 Mondovì; 2° set 22-25 Emma Villas Chiusi; 3° set 12-25 Emma Villas Chiusi;4° set 23-25 Emma Villas Chiusi

MONDOVI (CN) –  Grandissima vittoria della Emma Villas Chiusi che espugna il PalaManera, sconfigge Mondovì con il punteggio di 3 set a 1 e di fatto mette una ipoteca importante per la conquista del sogno chiamato serie A.

E’ subito battaglia nel primo set con le due squadre che già dagli scambi iniziali procedono punto a punto (6-6). Nonostante un tentativo di fuga da parte dei padroni di casa (11-9) a metà set le due squadre restano in perfetto equilibrio (13-13). Il secondo time out tecnico è conquistato dalla Emma Villas Chiusi (15-16) che al rientro in campo aumenta il vantaggio con una schiacciata vincente di Simone Spescha (15-17). Dopo poche azioni sono però di nuovo i padroni di casa a riconquistare il vantaggio grazie ad una serie positiva al servizio di Manassero che con due ace porta i suoi a più due (20-18). Nonostante il time out di mister Giannini il vantaggio di Mondovì aumenta (23-18). Per la Emma Villas Chiusi entrano De Rosas, Lotito e Marini,  ma non basta e Mondovì conquista il primo set con il punteggio di 25-22.

Come il primo anche il secondo set inizia in perfetto equilibrio con la Emma Villas Chiusi avanti di un punto al time out tecnico (7-8). Al rientro in campo però due ace di Parusso riportano i padroni di casa in vantaggio (11-9) costringendo coach Giannini al time out. Il rientro in campo non è facile per i leoni bianco/blu che prima vanno sotto di tre lunghezze (13-10) ma poi recuperano portandosi sul 14 pari. Il secondo time out tecnico va ai padroni di casa con due lunghezze di vantaggio (16-14). Al rientro la Emma Villas Chiusi ricuce prima lo strappo con Lotito e Di Marco (16-16) e poi torna in vantaggio grazie ad un attacco e un ace di Simone Spescha (17-19) costringendo Mondovì al time out. La prima squadra ad arrivare a quota venti è la Emma Villas Chiusi (19-21). Nonostante il tentativo di rientro da parte dei padroni di casa (20-22) la Emma Villas Chiusi sblocca il conteggio dei set conquistando il secondo con il punteggio di 22-25.

L’inizio del terzo parziale è tutto per la Emma Villas Chiusi che arriva al primo time out tecnico con quattro lunghezze di vantaggio (4-8). Scossi dalla partenza dei toscani i padroni di casa non riescono a reagire e la Emma Villas Chiusi allunga nel punteggio grazie ad una grande prestazione di squadra (4-11). Nella parte centrale del set i bianco/blu sono irrefrenabili e conquistano il secondo time out tecnico con nove punti di vantaggio (7-16). Al rientro in campo alla Emma Villas Chiusi non rimane che amministrare il vantaggio e vincere anche il terzo set con lo straordinario punteggio di 12-25.

Più equilibrato l’inizio del quarto set con la Emma Villas Chiusi però in leggero vantaggio (3-5) grazie anche ad un grande muro a uno di Michele Grassano. Il primo time out tecnico arriva con i bianco/blu in vantaggio di una lunghezza (7-8). Al rientro in campo inizia una fase contraddistinta da molti errori da parte di entrambe le formazioni che però favorisce Mondovì che torna in vantaggio (13-10). La Emma Villas Chiusi non rimane però a guardare, recupera punteggio e si presenta al secondo tecnico con una sola lunghezza di svantaggio (16-15). Al rientro in campo la Emma Villas Chiusi torna in vantaggio (17-18), arriva per prima a quota venti (19-20) e infine, dopo una lotta punto a punto al cardiopalma trionfa nel campo di Mondovì con il punteggio di 23-25. Lo scontro diretto, la partita dell’anno è stata dunque conquistata dalla Emma Villas Chiusi che ha ribaltato il risultato dell’andata concedendo ai padroni di casa soltanto il primo set. Una vittoria epica e per coronare il sogno della serie A adesso non rimane che chiudere il campionato sabato prossimo con una bella vittoria contro Alba, a Chiusi alle ore 17.00

 

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy