“I nostri ragazzi hanno onorato la maglia della Emma Villas Volley e siamo certi che questo gruppo abbia ampi margini di crescita. Quest’anno le finali nazionali ci sono servite a fare esperienza, ma siamo comunque soddisfatti di aver raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati alla vigilia. Siamo quindi contenti di come si è svolto il nostro torneo. Adesso è arrivato il momento di riposare un po’, ma già non vediamo l’ora di tornare in palestra per la prossima stagione.”

Sono queste le parole scelte da Luigi Banella, responsabile settore giovanile Emma Villas Volley, per descrivere l’avventura del campionato nazionale under 19, che si è svolto nei giorni passati ad Abano Terme. I ragazzi allenati da mister Benicchi, che per l’occasione hanno potuto contare anche sulla guida tecnica di Romano Giannini, si sono arresi agli ottavi di finale (conquistati grazie alla vittoria contro Sassari per tre set a uno) alla Lube Macerata, squadra molto forte e arrivata alla fine in terza posizione. Un po’ di rammarico rimane per la sconfitta nella prima partita del girone contro Ortona (campioni d’Abruzzo) per tre set a uno, in una partita che poteva essere alla portata dei “nostri” e che di fatto poteva cambiare volto al torneo in caso di vittoria. Più netta e senza remore, invece, la partita contro Treviso, altra squadra accreditata alla vittoria finale del torneo e che, infatti, si è arresa solo in finale alla corazzata di Trento.

“Abbiamo incontrato squadre giovanili molto blasonate – sottolinea Luigi Banella – ma è stato molto bello vedere i nostri ragazzi dare tutto quello che potevano per uscire dal campo sempre a testa alta. Una vittoria con1tro Ortona poteva garantirci un ottavo di finale più semplice, ma comunque è andata bene così, perché il nostro primo obiettivo era passare il girone e siamo soddisfatti di esserci riusciti. Ai nostri ragazzi questa esperienza ha fatto sicuramente bene anche in vista del prossimo anno, dove cercheremo di essere competitivi come lo siamo stati in questa stagione.”

I giovani leoni della Emma Villas Volley hanno, quindi, ben difeso i colori della propria maglia e, a conferma dell’impegno messo in campo sono arrivati anche segnali positivi e di grande rispetto, per una società in crescita come la Emma Villas, da parte di tutti gli allenatori, dirigenti, procuratori e staff presenti al torneo. Fantauzzo, Pellegrini e tutti gli altri possono quindi dire di aver ben incrementato il proprio bagaglio di esperienza in vista anche del prossimo anno nel quale, vista la giovane età della squadra, saranno ancora tutti protagonisti e pronti a presentarsi ai blocchi di partenza della nuova stagione ancora più competitivi e con tanta voglia di nuove vittorie.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy