CHIUSI (SI) -“Sono molto contento di far parte anche quest’anno di questo gruppo e di questa società. Lo scorso anno ho avuto la fortuna di fare l’ultimo punto sia in Coppa Italia che in campionato, è stata una grande soddisfazione personale e di squadra e da allora ho sentito da subito la voglia di ricominciare. Non vedo l’ora di tornare al palazzetto, conoscere i miei nuovi compagni  ed iniziare la nuova avventura nel campionato di B1.”

Roberto Braga schiacciatore centrale, giocatore amato dal pubblico chiusino e tra i primi ad essere riconfermato per la nuova stagione, si candida anche quest’anno ad essere uno dei leader in campo e fuori della Emma Villas Vitt Chiusi.

“Lo scorso anno – dichiara Roberto Braga – è stato ricco di soddisfazioni e mi auguro che anche quest’anno sia lo stesso. Insieme ai miei compagni sarà importante lavorare bene in palestra perché il livello del campionato è sicuramente molto alto con diverse società che possono ambire tranquillamente alle prime posizioni in classifica. Ovviamente noi ci impegneremo per essere una di quelle società anche perché gli sforzi estivi che ha fatto la società sono stati importanti ed hanno permesso di costruire una squadra con giocatori di ottimo livello. Tuttavia non si vince con i nomi,

Sarà fondamentale affrontare con concentrazione le varie sfide senza mai sottovalutare nessuno perché proprio come noi tutte le società hanno solo l’obiettivo della vittoria. Noi dovremo essere bravi a fare il nostro e ad impegnarci sempre al massimo delle nostre possibilità senza mai dare nulla per scontato, alla fine sarà il campo a fare, come sempre selezione.

Lo scorso anno, Roberto Braga, è stato senza dubbio uno degli elementi principali dello spogliatoio aspetto quest’ultimo, secondo il giocatore, fondamentale per riuscire a trovare la giusta serenità ad esprimere una bella e proficua pallavolo.

“Il nostro primo compito– continua Braga – deve essere quello di ritrovare una forte identità di squadra perchè solo così in campo sapremo aiutarci a vicenda nei momenti più difficili. Questo aspetto è stato forse il principale punto di forza dello scorso anno ed infatti sono particolarmente contento di ritrovare in squadra anche quest’anno Romani, Di Marco e Mario Scappatticcio tre ragazzi con i quali ho stretto un bel rapporto umano e di amicizia.”

E se i nuovi arrivi dovranno abituarsi presto alla piazza chiusina conquistandosi l’affetto dei tifosi per Roberto Braga tutto questo non è una novità.

Tutta una città ci sta seguendo – conclude Braga – e vuole vederci tornare a vincere e per noi così come per la società questo deve essere un grande elemento di orgoglio. Ai nostri mastini prometto che mi impegnerò per tornare a vivere le emozioni dello scorso anno. Per questo mi auguro ed invito più persone possibile a fare l’abbonamento alle partite perché quando le cose diventeranno difficili ci servirà tutto il sostegno ed il calore che solo Chiusi sa dare. Prometto che farò di tutto per vedere ancora, come in finale Coppa Italia e campionato, un palazzetto che all’unisono scoppia in un boato e si alza emozionato per la vittoria. “

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy