M.ROMA VOLLEY – EMMA VILLAS CHIUSI = 1-3
(25-17, 19-25, 22-25, 21-25)
ROMA: Tozzi 27, Zurini 15, De Fabritiis 10, Maiorini 6, Postiglioni 5, Marrazzo 3, Bolis (L), Carpi, Tiziano, Miakara, Labardi. N.E. – Magliocca, Adamo. All. Michele Atzori ed Andrea Tomatis.
CHIUSI: Romani 19, Bittoni 13, Braga 7, Di Marco 6, Pasquini 4, Scappaticcio 3, Pochini (L1), Urbani 2, Bartolucci 2, Bregliozzi. N.E. – Grassano, Santilli, Pellegrini (L2). All. Romano Giannini e Massimo Marchettini.
Arbitri: David Gronchi ed Andrea Salvadori.
M.ROMA (b.s. 20, v. 11, muri 6, errori 16).
EMMA VILLAS (b.s. 10, v. 3, muri 7, errori 11).
OSTIA (RM) – Il posticipo domenicale della ventiduesima giornata di campionato si rivela ostico come da previsione ma la Emma Villas Chiusi riesce a spuntarla ugualmente facendo affidamento al suo elevato spessore tecnico.
Ci ha provato in tutte le maniere la M.Roma Volley che è scesa in campo per dimostrare che ha ancora qualcosa da dire in questa serie B2 maschile, approcciando alla partita con l’atteggiamento di chi non ha nulla da perdere.
Ed in verità i romani hanno fatto la scelta giusta perché sono riusciti a tenere il pallino in mano giocano il tutto per tutto, complice anche il nervosismo iniziale degli ospiti a cui riusciva tutto difficile.
Ma alla distanza i valori di squadra sono emersi ed il collettivo del presidente Bisogno ha rimesso in ordine le idee per giocare palla su palla con la massima concentrazione e capovolgere il trend a proprio favore.
Partono subito bene i padroni di casa che forzano al servizio acquisendo un piccolo margine (8-5). La strategia sembra pagare perché nel fondamentale i padroni di casa continuano ad essere impeccabili e la ricezione dei toscani soffre complicando la vita al regista Scappaticcio che deve operare scelte obbligate. Lo scollamento è sempre più netto e Zurini trascina sull’uno a zero rendendo vano l’inserimento di Urbani.
Alla ripresa la reazione dei chiusini è tremenda e in un batter di ciglia si va sull’1-8. I laziali si rimboccano le maniche e si gettano all’inseguimento accorciando le distanze al secondo time-out tecnico (13-16). Entra Bartolucci e da qui in avanti i leoni biancoblu non concedono più nulla andando a pareggiare i conti.
La terza frazione parte con Romani che trova i varchi giusti in attacco ed opera il primo strappo (3-8). Il margine viene gestito bene grazie alla precisione di Pochini in seconda linea (11-16). Si lotta alla pari ma i ragazzi di coach Giannini sono sempre lucidi e passano al comando.
Nel quarto periodo permane un certo equilibrio 7-7. Dopo il primo tempo tecnico i toscani si sganciano sfruttando il ritrovato Bittoni (13-16). La difesa chiusina funziona e consente alla Emma Villas di andare a trionfare in questo importante duello.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy