Parte la stagione anche del settore giovanile della Emma Villas dopo una serie di amichevoli e di tornei precampionato disputati nel corso delle ultime settimane. “Nella prima fase di questa annata – commenta Luigi Banella, responsabile del settore giovanile – abbiamo disputato varie amichevoli, in particolar modo con la Serie C, e preso parte con la nostra Under 16 ad un torneo che ritengo molto importante che è il Memorial Sacchini a San Miniato. Una esperienza rilevante per i nostri giovani che si sono potuti confrontare con realtà di grande prestigio e qualità nel contesto nazionale. Ora iniziano tutti i campionati giovanili, vogliamo ben figurare e far crescere i nostri ragazzi sperando di trovare atleti che possano arrivare un giorno fino alla Serie A. Siamo convinti di poter fare bene, con uno staff preparato che può far migliorare tanto questi nostri ragazzi”.

“La formazione che disputerà la Serie C – commenta Simone Cruciani (nella foto), direttore tecnico del settore giovanile nonché coach della squadra di Serie C e di altre formazioni giovanili – ha affrontato dei test molto positivi, sfidando avversarie di categoria e portando a casa vittorie importanti. Abbiamo vinto bene un torneo di prestigio ad Arezzo ed ottenuto un buon successo anche contro la Roma Volley. Il precampionato ha dato buone risposte, la squadra sta dimostrando di avere basi solide. Siamo un mix tra giocatori giovani ed esperti, questa formazione è anche bella ed appagante da allenare. Iniziamo la stagione con molto rispetto, ma l’obiettivo che ci poniamo è quello di riuscire ad entrare nei playoff”.

“Per quanto riguarda l’Under 18 l’obiettivo è arrivare alla fase regionale e quindi confrontarsi con le migliori formazioni toscane – prosegue Cruciani –. Il nostro gruppo, in collaborazione con il Cortona Volley, può ben figurare. La squadra Under 16, in collaborazione con il Foiano Volley, ha disputato nelle scorse settimane anche tornei a livello nazionale raggiungendo buoni risultati. L’Under 14 è un progetto completamente nuovo, siamo contenti di quello che sta nascendo e vediamo entusiasmo. Lo scorso anno avevamo una squadra Under 13 ma rispetto a quel gruppo sono stati aggiunti sei o sette elementi, quindi è difficile fare previsioni su ciò che potremo fare. Non ci poniamo limiti, potremo certamente crescere e migliorare”.

 

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy