Dopo la vittoria a Cisano Bergamasco contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo la Emma Villas Aubay Siena ha ora 31 punti in classifica, con un ruolino di marcia di 10 vittorie e 8 sconfitte fino ad adesso, ed è in quarta posizione della graduatoria. La prossima sfida in campionato sarà contro la Bcc Castellana Grotte, storica avversaria dei biancoblu sia in campionati di Serie A2 che di Superlega. I pugliesi hanno 25 punti, hanno disputato una gara in più rispetto a Siena e fin qui hanno collezionato 9 vittorie e 10 sconfitte.

Il match verrà disputato domenica 7 marzo al PalaEstra a partire dalle ore 18.

“Un’altra sfida complicata – afferma il centrale della Emma Villas Aubay Siena, Matteo Zamagni, – la loro classifica è bugiarda. Conosco tanti dei giocatori che compongono il roster della Bcc, sono pallavolisti di esperienza e qualità, con molti anni di Serie A alle spalle. Dovremo giocare una gara concreta, senza fare troppi errori e concedendo poco perché loro sono in grado di prendere rapidamente il comando delle azioni. Dopo avremo un altro banco di prova rilevante e significativo, con la sfida contro Taranto”.

Prosegue Zamagni: “L’umore della nostra squadra è molto buono, questa striscia di vittorie che abbiamo raggiunto ci dà tanta fiducia. I successi delle ultime giornate ci aiutano ad allenarci al meglio durante la settimana con l’obiettivo di migliorare sempre di più. Ora arriva il bello, abbiamo gare complicate ed affascinanti nelle ultime giornate di regular season e speriamo che ci diano lo slancio per affrontare bene i playoff. Non ci poniamo limiti su quello che potremo raggiungere. La nostra prima parte della stagione non è stata di alto livello, abbiamo lasciato tanti punti per la strada ma credo che quei momenti e quelle settimane ci siano serviti anche per fare più esperienza. Adesso siamo più in grado di uscire fuori dalle difficoltà che si incontrano durante una partita, c’è stato un cambio di passo da parte nostra”.

Il centrale della Emma Villas Aubay Siena torna a parlare anche dell’ultima vittoria conquistata: “A Cisano Bergamasco abbiamo giocato una gara ad alto livello. Bergamo è una squadra che fino ad adesso ha lasciato pochissimo sulla sua strada agli avversari. Noi eravamo obbligati per poter fare risultato a disputare un grande match. Ci siamo riusciti, è stata una gara molto equilibrata, sul taraflex c’è stata tanta lotta”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy