CHIUSI – Massimo Marchettini pilastro della pallavolo chiusina nonchè secondo allenatore lo scorso anno e fautore della promozione dalla serie C alla B2, alla partenza del prossimo campionato non siederà più sulla panchina della Emma Villas Vitt Chiusi.

Varie le motivazioni che a malincuore costringeranno quest’anno Marchettini lontano dal campo.

“Il sogno Emma Villas – dichiara Massimo Marchettini – è nato una sera a cena tra me e Giammarco quando, spinti da una storica amicizia fraterna e da una grande passione per lo sport, abbiamo deciso di fare qualche cosa di grande a Chiusi, e ci siamo riusciti. Purtroppo quest’anno l’impegno sarà per me troppo grande e quindi non potrò essere in campo con i ragazzi e questo mi dispiace. Quest’anno, insomma, [sorride] mi definisco in aspettativa perché non voglio uscire da questo progetto e da questo sogno che sento anche mio. Tra un anno chissà, magari si creeranno tante nuove figure nelle quali mi piacerebbe rivestire un ruolo ad esempio: una giovanile o una seconda squadra dove coltivare un vivaio importante per la prima oppure un altro ruolo specifico perché di certo non mi metterò in una poltrona ad ascoltare e basta, questo perché sono un uomo di sport.”

Massimo Marchettini dunque dopo due anni consecutivi di vittorie lascerà un vuoto nella panchina della Emma Villas Vitt Chiusi, ma da uomo e pilastro dello sport e pallavolo di Chiusi non ha dubbi che anche nella prossima stagione l’Emma Villas vestirà il ruolo della protagonista.

“La squadra è forte – continua Marchettini – e saremo tra i favoriti nella lotta alla promozione, serve ancora almeno un terzo centrale di categoria ma già così questa squadra è completa.  Se ci saranno momenti difficili, un aspetto che non andrà trascurato sarà quello di fare gruppo, che, insieme al controllo dell’aspetto emotivo e alla carica agonistica, spero sia l’arma in più della nuova Emma Villas.”

Infine a conclusione di una lunga intervista questo è quello che Massimo Marchettini auspica per la nuova avventura.

“Giammarco – conclude Marchettini – rimarrà sempre l’amico con il quale abbiamo messo in piedi il progetto Emma Villas e per questo gli auguro di mantenere sempre lo spirito e la grande passione dell’inizio. Inoltre spero di vedere sempre il palazzetto pieno perché è meraviglioso e vedere tante persone che mai si erano affacciate alla pallavolo e che adesso ne sono appassionate è veramente una soddisfazione. Per l’Emma Villas e per Giammarco io ci sarò sempre e spero così di dare il mio contributo a superare eventuali difficoltà che si dovessero presentare.”

Massimo Marchettini, dunque, se è pur vero che non farà più parte dello staff tecnico del prossimo anno è anche vero che resterà comunque nell’orbita Emma Villas con il suo nuovo centro fisioterapico di alto livello SportKinetic che già nella passata stagione ha permesso di risolvere alcune problematiche anche importanti durante la stagione.

 

(Ufficio Stampa Emma Villas Vitt Chiusi)

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy