CHIUSI – La Emma Villas Vitt Chiusi completa la ricerca dei posto quattro per la prossima stagione, la nuova bocca da fuoco è il trentenne Marco Lotito. Il nuovo schiacciatore della Emma Villas, classe 1984, dopo aver militato nel 2008 in serie A2, negli ultimi anni ha sempre calcato il palcoscenico della B1 ottenendo grandi risultati; al suo attivo, infatti, due campionati ed una Coppa Italia vinti.

Caratteristiche principali del giocatore un servizio ed una schiacciata micidiali che ne hanno fatto sempre un punto di riferimento nelle varie compagini con le quali ha giocato. Lo scorso anno all’orecchio del giocatore è arrivato il suono della cavalcata chiusina e alla telefonata del direttore sportivo Fabio Mechini, il giocatore si è detto subito soddisfatto e pronto a mettersi a disposizione della società.

“Ho seguito le vittorie dello scorso anno –dichiara Lotito – e da subito ho percepito il grande entusiasmo e voglia di far bene della società due caratteristiche che la rendono una mosca bianca nel mondo della pallavolo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura perché sono certo di poter dare un contributo importante al fine di coronare gli obbiettivi della società ed i miei personali che significano lottare e vincere ogni partita per puntare direttamente alla promozione.”

Prime dichiarazioni dunque da vero leone quelle di Lotito che a proposito dell’aspetto agonistico è pronto a confrontarsi e a conoscere quanto prima il famoso pubblico “mastini” della Emma Villas.

“Oltre alle conquiste sul campo –continua Lotito – nel mondo della pallavolo inizia a circolare la notizia del grande sostegno di pubblico di cui gode la Emma Villas e di questo sono entusiasta perché è solo con un grande pubblico che si riesce a superare le sfide più difficili; sembra una frase fatta, ma il pubblico rappresenta veramente un uomo in più in campo e non vedo l’ora di conoscere la gente di Chiusi uno per uno e sono pronto a promettere a tutti il massimo impegno giorno dopo giorno.”

Marco Lotito è, dunque, uno degli ultimi acquisti della Emma Villas e a proposito del lavoro fin’ora fatto dallo staff del presidente Bisogno il giocatore si definisce stupito per la grande qualità dei ragazzi che ben presto diventeranno suoi compagni di squadra. Tra l’altro Lotito è anche una vecchia conoscenza del leader della squadra Mario Scappaticcio visto che ha sfruttato le alzate calibrate con il bilancino di Mario per sfoderare i colpi migliori a Sora nel 2008.

“Marco – dichiara il direttore sportivo Fabio Mechini – sarà una pedina molto importante per gli obiettivi della società. La prima impressione è stata subito quella di un ragazzo serio e con voglia di impegnarsi per un progetto concreto e questo per noi è fondamentale.”

Come da promesse entro fine luglio la prima squadra che sarà chiamata ad affrontare il campionato nazionale di pallavolo serie B1 è ormai praticamente costruita; all’appello manca ormai solo un terzo centrale di categoria per il quale tutto lo staff è attualmente al lavoro.

Coincidenza vuole che Marco Lotito sia nato lo stesso giorno e lo stesso mese del presidente Giammarco Bisogno e se questo vuol dire passione, dedizione ed attaccamento alla maglia non c’è dubbio che Lotito ne avrà da vendere.

(Ufficio Stampa Emma Villas Vitt Chiusi)

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy