EMMA VILLAS VITT CHIUSI vs VOLLEY LUPI SANTA CROCE 3 – 0

 

Scappaticcio; Marini(2); Braga (9); Di Marco(12); Muscarà(1); De Rosas(4); Lipparini(2); Lotito (8); Urbani(1); Spescha (14); Romani; Pellegrini (L); Pochini (L)

 

Del Campo(4); Biffoli; Pasquetti; Colli (6); Abdou; Nuti; Da Prato; Lumini; Gherardi (2); Hendriks(6); Ciulli (4); Di Benedetto (7); Baldaccini (10); Diouf (2)

 

Allenatore Emma Villas: Romano Giannini

Allenatore Lupi Santa Croce: Alessandro Pagliai

 

Arbitri: Emilio Serena / Giulio Tarchi

 

Risultati set: 1° set: 25/20; 2° set: 25/16; 3° set: 25/18

 

CHIUSI – La Emma Villas Chiusi è una delle squadre che giocheranno la Final Four di Coppa Italia di serie B1. È questo il primo verdetto ufficiale del 2015 per il team del Presidente Giammarco Bisogno che ha battuto in gara tre e in casa la Volley Lupi Santa Croce per  3 set a 0.

Nel primo set una iniziale fase di studio (6-6), si è ben presto trasformata in un vero duello di nervi con le squadre compatte nel procedere punto a punto (16-16).Sul finale è la Emma Villas che riesce a prendere qualche punto di vantaggio (20-17) e a chiudere 25 – 20. A fare la differenza soprattutto il fondamentale della battuta nel quale la Emma Villas è riuscita in più occasioni a mettere in difficoltà gli avversari. La vittoria della prima frazione spinge forte la grinta dei padroni di casa che nel secondo set dominano il gioco e vincono per 25 –16 . Tutte le fasi del gioco sono state ben amministrate dalla Emma Villas che è partita bene (9-5), ha conservato il vantaggio (14-8) ed infine ha chiuso con nove punti di scarto. Se nel primo set il servizio aveva fatto la differenza, nella seconda frazione tutto il gioco espresso è stato di altissimo livello e non ha concesso nulla agli avversari. Come nel secondo set anche nel terzo la partenza della Emma Villas lascia sugli “stacchi” Santa Croce (8-5) che non riesce a recuperare lo svantaggio neanche nella parte centrale del gioco (14-8) e infine esce sconfitta per 25 – 18. Concentrazione, affiatamento e fiducia tra compagni il valore aggiunto espresso nell’ultima frazione soprattutto dai più giovani (Urbani e Pellegrini) che senza timori reverenziali hanno dato il proprio contributo per vincere la partita.

Per la squadra del Presidente Bisogno il nuovo anno non poteva iniziare in modo migliore. Il primo obiettivo stagionale, ovvero la conquista della Final Four di Coppa Italia, è stato raggiunto mantenendo tra l’altro anche l’imbattibilità casalinga che dura da gara 1 play off contro Spoleto dello scorso anno. In attesa di conoscere le altre tre squadre che contenderanno alla Emma Villas la Coppa Italia, il prossimo appuntamento sarà già sabato prossimo (10 gennaio, ore 18.00) per la prima sfida di campionato del nuovo anno contro Mondovì, seconda in classifica, un vero e proprio scontro al vertice da non perdere.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy