“La squadra di Civita Castellana ha meritato di vincere, si è dimostrata più squadra, compatta, dotata di una logica. – dichiara a fine partita il Presidente Giammarco Bisogno – Noi abbiamo regalato come al solito due set e mi dispiace, perché una città come Siena e una città come Chiusi meriterebbero un atteggiamento diverso”.

L’Emma Villas Siena non riesce a difendere il proprio fortino senese e a ostacolare il gioco della Globo Scarabeo Civita Castellana, che conferma le proprie qualità vincendo il match per 3 set a 1.
Della rosa senese scendono in campo per l’avvio del match Pistolesi-Majdak, Raffaelli-Noda Blanco, Bortolozzo-Braga e Marchisio (libero).
Non comincia con segno positivo il primo set per l’Emma Villas Siena, che dopo aver sbagliato due battute consecutive non riesce a impedire ai suoi avversari di conquistare quattro lunghezze di vantaggio. Il tecnico bianco-blu è costretto a chiedere il primo time-out discrezionale sul 4-7, ma al rientro in campo gli errori dei toscani aumentano azione dopo azione e Civita Castellana si porta sempre più al largo conquistando il time-out tecnico sul punteggio di 4-12.
La formazione toscana non riesce a ridurre i break di distanza dalla squadra laziale, che mantiene un vantaggio netto e costante (10-17). Sull’11-20 mister Caponeri effettua un cambio sostituendo Raffaelli con Mengozzi e i leoni toscani sembrano trovare finalmente un buon ritmo, riescono a recuperare terreno e a ridurre la distanza tra sé e gli avversari (19-23), ma i civitonici difendono saldamente il vantaggio e si aggiudicano il set con il punteggio di 20-25.

Per il secondo set mister Caponeri schiera in campo la stessa formazione di partenza del primo, ma conferma la sostituzione tra Raffaelli e Mengozzi, che si era rivelata positiva nella fase conclusiva del primo set. Mengozzi porta il punteggio in parità (4-4), Civita torna in vantaggio (6-8), ma questa volta sembra che i toscani siano entrati maggiormente in partita e si mantengono in scia, impedendo agli avversari di conquistare una distanza incolmabile (10-12). Il tecnico senese chiama il time-out sul punteggio di 10-15 e sul 12-16 decide la sostituzione di Pistolesi con il primo palleggiatore, il capitano Scappaticcio. La conquista di due nuovi punti da parte di Civita costringe la panchina dell’Emma Villas Siena a interrompere nuovamente il gioco (12-18), ma gli avversari si portano a venti punti con 4 break di vantaggio (12-20). I bianco-blu non riescono a esprimere un gioco all’altezza delle loro potenzialità e Civita Castellana riesce a mettere la firma anche al secondo set per 16 a 25.

Il sestetto toscano di partenza del terzo set è costituito da Pistolesi, Majdak, Mengozzi, Noda Blanco, Di Marco, Braga e Marchisio (libero). Il lieve vantaggio iniziale conquistato dall’Emma Villas Siena (5-3) è rapidamente colmato da Civita (5-5) e da questo momento le due squadre si rincorrono punto a punto (6-6, 9-9, 11-11) fino alla pausa tecnica sul punteggio di 11-12. Nella seconda parte del set tra senesi e civitonici domina ancora un sostanziale equilibrio, con errori e attacchi efficaci da entrambe le parti (14-14, 16-16, 18-18). Sul punteggio di 19-18 mister Spanakis chiede il time-out. La prima squadra a conquistare i venti punti è l’Emma Villas Siena, con un forte attacco ben piazzato dell’opposto Majdak (20-19), ma nessuna delle due formazioni riesce a guadagnare terreno e a staccarsi dall’avversaria e una nuova pausa arriva sul 21-22.
Doppio cambio per l’Emma Villas Siena con l’ingresso in campo di Scappaticcio e Tamburo al posto di Pistolesi e Majdak sul 22-22. Civita annulla il primo set point conquistato dai bianco-blu, ma ci pensa subito dopo Braga a chiudere i giochi e a far sì che la squadra toscana si aggiudichi il terzo set con il punteggio di 25-23.

Starting six toscana per l’avvio del quarto set composta da Pistolesi-Majdak, Mengozzi-Noda Blanco, Di Marco-Braga e Marchisio (libero).
I padroni di casa conquistano un lieve vantaggio in avvio del set (5-3, 6-4), ma non lo amministrano con sufficiente attenzione e Civita riesce a portare il punteggio in parità (8-8). Il gioco si interrompe per alcuni minuti per uno scontro tra due giocatori civitonici (Da Silva e Paolucci), che rischia di compromettere la presenza in campo di Paolucci, ma le due squadre tornano in azione (con il palleggiatore di Civita al suo posto) e quando l’arbitro fischia il time-out tecnico il punteggio è a favore della formazione di mister Spanakis (11-12). Di Marco riporta il punteggio in parità (12-12), ma Civita conquista ripetutamente un break di vantaggio sui toscani (12-14, 14-16, 15-17) e blocca il terzo tentativo di recupero da parte dei padroni di casa allungando di quattro punti e conquistando per prima i venti (16-20). Con tre punti consecutivi conquistati l’Emma Villas Siena si porta sotto per 19-20. Un ace di Fantauzzo permette ai bianco-blu di riportare il punteggio in parità sul 21-21 ma, con Civita di nuovo in vantaggio di un punto, mister Caponeri chiede il time-out (22-23). Una schiacciata out di Noda Blanco regala il primo match point alla squadra laziale, che gioca bene le sue carte e porta a casa set e partita grazie al punteggio finale di 22-25.
L’Emma Villas Siena è costretta a incassare la terza sconfitta casalinga del girone di ritorno ad opera della Globo Scarabeo Civita Castellana per 1 set a 3, ma la corsa per i play-off continua e l’occasione per il riscatto è già all’orizzonte: mercoledì 9 marzo alle ore 20.30 i leoni bianco-blu scenderanno in campo contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.
Per un match che si prospetta complesso e delicato, la squadra toscana avrà bisogno di un PalaEstra caldo e pronto a incoraggiarla!

 

 

EMMA VILLAS SIENA – GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA 1-3

Parziali: 20-25, 16-25, 25-23, 22-25
Arbitri: 1° arb. Luciani Ubaldo, 2° arb. Cerra Alessandro
900 spettatori

EMMA VILLAS SIENA: Troiani (n.e.), Fantauzzo (1), Di Marco (4), Majdak (23), Scappaticcio (0), Raffaelli (0), Tamburo (3), Pistolesi (2), Bortolozzo (0), Mengozzi (8), Braga (9), Marchisio (libero), Noda Blanco (9).
1° All. Caponeri Massimo
2° All. Martilotti Alfredo

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA: Cesarini (libero), Paolucci (3), Da Silva (25), Tataru (n.e.), Marinelli (8), Sacripanti (0), Santilli (0), Rau (n.e.), Marsili (0), De Matteis (1), Puliti (16), Alborghetti (12), Menicali (11).
1° All. Spanakis Alessandro
2° All. Pastore Matteo
EMMA VILLAS VOLLEY: b.s. 8, ace 6, ric. pos. 51%, ric. prf. 29%, att. 43%, muri 6.

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA: b.s. 15, ace 5, ric. pos. 51%, ric. prf. 37%, att. 56%, muri 12.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy