E’ già tempo di pensare alla seconda giornata di campionato della Serie A2 di pallavolo maschile. La Emma Villas Siena vivrà la sua prima trasferta stagionale andando a giocare nel palazzetto dello sport lucano di Potenza, dove affronterà la compagine della Basi Grafiche Geosat Lagonegro. La partita prenderà il via domenica 16 ottobre alle ore 18.

Dopo la prima giornata la compagine senese occupa la prima posizione di classifica (assieme a Santa Croce e a Castellana Grotte) grazie al 3-0 rifilato al Club Italia Roma. E’ andato molto bene l’esordio della squadra di coach Paolo Tofoli che domenica scorsa a mezzogiorno ha mostrato un ottimo gioco contro il team capitolino formato dai migliori giovani talenti italiani. L’esordio non è stato invece egualmente positivo per Lagonegro, neopromossa in Serie A2, uscita sconfitta dal palazzetto dello sport di Castellana Grotte con il risultato di 3-0, anche se dopo set tirati ed equilibrati (il primo parziale è terminato 33-31).

In settimana Siena ha anche riabbracciato lo schiacciatore spagnolo Sergio Noda Blanco, reduce dagli impegni con la Nazionale iberica, che lui ha aiutato fortemente a qualificare ai prossimi Campionati europei di volley. Dopo aver raggiunto questo straordinario risultato, Noda Blanco è tornato a Siena con grande voglia di ricominciare l’avventura in biancoblu, lui che tra l’altro è l’unico pallavolista rimasto rispetto al roster della Emma Villas Siena della passata stagione.

Lagonegro vorrà certamente riscattarsi e mostrare la propria faccia migliore in quello che sarà, domenica, l’esordio casalingo della compagine lucana. Contro Castellana Grotte il migliore è risultato essere lo schiacciatore 23enne Filippo Boesso, già a Lagonegro nella scorsa stagione, che ha chiuso la gara con 14 punti messi a segno. Non benissimo, invece, il bulgaro 26enne Yordan Galabinov, reduce da molte esperienze tra Serie A1 e Serie A2 in Italia, che a Castellana Grotte si è fermato a quota 9 punti. Gli altri titolari del team lucano sono lo schiacciatore brasiliano 25enne Willyan Da Silva, l’esperto palleggiatore 31enne Leonardo Parisi, da anni nella compagine lucana, l’ancora più esperto centrale Alessandro Giosa, classe 1977, arrivato dalla Materdomini Castellana Grotte e alla sua ventesima stagione tra Serie A1 e Serie A2, ed il libero Domenico Maiorana, reduce dalla esperienza ad Ortona.

Le statistiche di giornata, intanto, dicono che per il palleggiatore della Emma Villas Siena Marco Fabroni sarà la partita numero 400 in Serie A2. Al centrale Michael Menicali mancano 37 punti per arrivare ai 500 in carriera in questa serie (è a quota 463). A Sergio Noda Blanco, domenica al rientro, mancano 4 battute vincenti per toccare quota 100 in regular season, solamente 2 se invece in questa statistica consideriamo anche i match di playoff disputati. All’opposto cubano Williams Padura Diaz mancano appena 21 punti per toccare quota 1500 punti in regular season in Serie A2. Tra regular season e playoff, invece, gli mancano appena 7 attacchi vincenti per raggiungere la quota di 1500 in questa speciale statistica. A Filippo Vedovotto mancano 32 punti per raggiungere la quota dei 2000 punti in Serie A2.

Le due squadre si affrontarono in una ormai storica finale di Coppa Italia di Serie B2, vinta dalla Emma Villas per 3-2 dopo un grande recupero. Domenica torneranno a sfidarsi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy