La società Emma Villas Volley comunica che nella prossima stagione sportiva 2017-2018 programmerà la propria attività del settore giovanile focalizzando l’attenzione su due fronti: continuare il lavoro a Chiusi e sviluppare il percorso ed il progetto su Siena. Tutto questo sarà possibile grazie anche alle collaborazioni che hanno preso vita in questi anni sia sul territorio della Valdichiana che sulla città di Siena. Nello specifico verranno svolti a Chiusi i campionati Under 14, Under 16 ed un eventuale campionato di serie regionale, mentre a Siena si inizierà dal basso con la costruzione di un gruppo Under 13. Questo lavoro servirà a consolidare il rapporto con l’intero comitato Etruria e per programmare la costruzione di un settore giovanile a Siena che nel giro di qualche anno permetta di avere l’intero percorso giovanile.

 

In casa Emma Villas Siena arrivano soddisfazioni anche dal settore giovanile. A questo proposito, è stato il primo anno che la compagine biancoblu si è trovata a disputare i campionati toscani, con risultati che possono certamente fare felice la società. “La stagione è stata estremamente positiva – commenta il responsabile del settore giovanile della Emma Villas Volley, Luigi Banella – sia per quel che riguarda i numeri dei nostri atleti che per quel che riguarda le partite giocate ed i risultati ottenuti. Abbiamo vinto campionati provinciali, siamo arrivati a finali regionali, abbiamo disputato anche una finale nazionale e la Serie C ha raggiunto il traguardo dei play off. E’ stata un’annata molto intensa e credo che si possa dire che l’organizzazione tecnica sia stata veramente valida, abbiamo cercato di essere presenti in tutte le problematiche che nel corso di una stagione ci si trovano davanti. Abbiamo lavorato con professionalità, e i risultati sono arrivati. Soprattutto i ragazzi più giovani sono stati delle vere e proprie sorprese. La società è sempre stata vicina al settore giovanile”.

“Era il primo anno che affrontavamo campionati in una regione nuova – commenta il direttore tecnico del settore giovanile, Simone Cruciani – e non possiamo che essere soddisfatti. Siamo stati competitivi in tutti i campionati che abbiamo disputato”.

Ed ecco quindi, nel dettaglio, i risultati ottenuti. La formazione che milita nel campionato di Serie C è giunta fino ai quarti di finale play off, dove è stata eliminata dal Vbc Calci. “Siamo molto contenti del percorso svolto – afferma Cruciani, che è anche allenatore di questa formazione –. Siamo stati eliminati da una squadra molto forte ed esperta. Abbiamo il rammarico di una partenza lenta nella sfida che abbiamo disputato in casa. Ma i ragazzi hanno messo in campo per l’intera stagione grande grinta e determinazione. Era veramente un piacere andare in palestra con loro ogni giorno perché si respirava un’atmosfera piacevole e si vedeva la voglia di fare di questi ragazzi. Sono molto soddisfatto del loro rendimento, sono atleti che si sono dimostrati sempre disponibili a lavorare. Nel cammino compiuto in questa stagione penso che ci sia poco da rimproverarsi”.

La formazione Under 18 è arrivata fino alla finale regionale, dove è stata sconfitta al tie break dal Volley Prato. “Abbiamo il rammarico di avere perso il titolo regionale al tie break in una gara secca – dice Cruciani –. I set che abbiamo vinto ce li siamo aggiudicati nettamente, però ci è mancata la zampata finale e decisiva. E il tie break molto spesso è una lotteria. Il gruppo è stato creato in collaborazione con il Cortona Volley e non abbiamo sempre avuto l’opportunità di allenarci insieme. Ma il percorso effettuato è stato quasi perfetto, in tutta la stagione l’unico match perso è stata la finale. Per questo motivo mi resta un po’ di amaro in bocca”.

La Under 16 si è fermata ai quarti di finale regionali, sconfitta dal Cus Pisa. “Magari ci saremmo meritati di conquistare la semifinale – dice il direttore tecnico Cruciani –, nel corso dell’annata il lavoro svolto è stato di qualità, e siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di far crescere gli atleti presenti in questa come nelle altre formazioni giovanili”.

La Under 14, che nel corso della stagione è anche arrivata alle finali nazionali della Boy League, si è fermata ai quarti di finale, sconfitta dal Volley Prato. “L’esperienza della Boy League – afferma Cruciani – è stata importante per questi ragazzi e per l’intera società che si è confrontata con ottime realtà pallavolistiche anche a livello giovanile. Per quanto riguarda il campionato, abbiamo avuto anche la sfortuna di andare ad affrontare la squadra che ha poi vinto il titolo regionale ed è arrivata terza in Italia. Ma abbiamo disputato l’intera annata al massimo delle nostre potenzialità”.

Infine l’Under 13, che si è aggiudicata il titolo provinciale e ha poi mancato di un solo punto (15-14 al terzo set contro Poggibonsi) la qualificazione alla finale regionale che avrebbe spalancato le porte anche delle finali nazionali. “Peccato – conclude la sua analisi Simone Cruciani –, dispiace perdere in questo modo. Ma questa squadra è stata una grande sorpresa per i risultati che ha saputo conquistare in questo campionato”.

Simone Cruciani ha allenato le formazioni di Serie C, Under 18, Under 14 e Under 13 insieme a Marco Monaci per quel che riguarda Serie C, Under 14 e Under 13 ed insieme a Marcello Pareti per quel che riguarda l’Under 18. La formazione Under 16 e la squadra di Prima divisione (che è arrivata quarta nel proprio girone interprovinciale) sono state allenate da Massimo Tassi e Andrea Benicchi. Le partite della Junior League hanno visto in panchina Simone Cruciani e Marcello Pareti.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy