Una giornata no per la Emma Villas che da Latina torna con una sconfitta per 3 set a 1 contro la Hydra Volley nell’ultima amichevole in trasferta precampionato. Merito agli avversari per il risultato che durante tutto l’incontro sbagliano poco o nulla, ma anche demerito degli uomini di mister Giannini che a causa di nervosismo e troppi errori non entrano mai in partita, sono costretti ad inseguire da subito e sprecano soprattutto le rigiocate dopo una bella difesa.

Nella prima frazione di gioco, dopo un inizio equilibrato, che dura fino a metà set (8 – 9 per i padroni di casa e 13 -13) la Hydra Volley prende il largo e per prima varca la soglia dei 20 punti (20-17). Tre lunghezze di vantaggio che porteranno alla definitiva vittoria del set per 25-23. Il secondo set inizia bene per la Emma Villas che rientra in campo convinta dei propri mezza e conquista subito qualche punto di vantaggio (10-7). Le tre lunghezze vengono però perdute nella seconda metà della frazione (14-13 Emma Villas) dove iniziano anche i cambi, Lotito per Lipparini e Romani per De Rosas. Il gioco della Emma Villas continua a non ingranare e questo permette alla Hydra di passare a condurre (20-18) e non basta il time out chiesto da Giannini (22-19) a rimettere sui giusti binari il set che finisce 25 – 22 per i padroni di casa. Copione opposto, ma stesso finale e risultato anche nel terzo set. L’inizio è il peggiore della partita con la Hydra Volley che prende subito il largo (7-4) e grazie ad un gioco pulito e con scarsi errori e grazie a una ottima efficacia in attacco, incrementa il vantaggio fino a metà del set (15-11) quando coach Giannini richiama i propri uomini in panchina per un time out. Al rientro la Emma Villas sembra trasformata e con Lipparini al servizio vengono recuperati subito tre punti (16-15). Lo sprint dei chiusini non piace ai padroni di casa che, infatti, sono costretti a rifugiarsi in time out. Al rientro il finale del set è molto equilibrato con i padroni di casa che vogliono chiudere i conti e con i leoni Emma Villas che invece non si vogliono dare troppo presto per domati. Punto a punto le due squadre arrivano al 18 pari e dalla panchina Emma Villas vengono chiamati in campo, con una doppia sostituzione, Simone Marini per capitano Scappaticcio e Paolo De Rosas per Nicola Romani. Il finale del set è tutto per la Hydra Volley che arriva per prima a quota 20 (20 -19) e chiude poi i conti 25-22. A partita conclusa i due allenatori decidono comunque di giocare un quarto set e a vincere è questa volta la Emma Villas per 25-21.

Lontano da casa, dunque, la Emma Villas deve ancora trovare il giusto feeling di squadra per conquistare la vittoria; certo la squadra dei leoni di Chiusi non ha giocato al completo con Roberto Braga precauzionalmente tenuto in panchina a causa di un fastidio alla spalla, ma questo non basta a giustificare la sconfitta. Unica nota veramente positiva dell’incontro è l’impiego dal primo minuto di Simone Spescha, nuovo arrivato in casa Emma Villas, che ha potuto così acquisire un bel bagaglio di esperienza in vista delle partite che contano.

Al campionato mancano ormai meno di dieci giorni e dunque c’è tempo per ritrovare condizione psicologica e fisica (le amichevoli servono proprio a questo) magari già dalla prossima amichevole che sarà anche l’ultima di pre-campionato e che si svolgerà sabato prossimo alle ore 18.00 al palaCoopersport di Chiusi contro la M&G Videx Grottazzolina.    

 

  (Ufficio Stampa Emma Villas Vitt Chiusi)

Scappaticcio_Pochini tutta la squadra dopo un punto

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy