Continuano i preparativi in casa Emma Villas Chiusi per la sesta giornata di campionato che vedrà confrontare la pallavolo di mister Romano Giannini con quella della Volley Segrate 1978. La partita che si giocherà in trasferta a Segrate, promette di essere uno scontro di alto livello tra due società che interpretano la pallavolo in modo differente. Fatta uguale la passione per questo sport, la Emma Villas metterà in campo la forza e l’esperienza dei propri leoni mentre al contrario la Volley Segrate giocherà tutto sull’energia e “l’incoscienza” (in senso buono) dei propri giovanissimi atleti, il più “vecchio”, nel roster di mister Massimo Ecchelli, segna all’anagrafe 24 anni, ma tanti ne hanno anche 16. Punto di forza di Segrate, oltre alla giovane età, sarà sicuramente il fattore campo: la squadra giallo/blu è seguita da una bella tifoseria e non a caso in casa propria non ha ancora perso una partita. Dal canto proprio la Emma Villas, altra squadra che fa della tifoseria una vera e propria ricchezza insostituibile, non è stata a guardare e, proprio come accaduto per la trasferta torinese con Sant’Anna, sta organizzando un pullman per permettere a tutti i tifosi di seguire i ragazzi anche in trasferta. Alcuni posti sono ancora disponibili ed è possibile prenotarli attraverso vari canali (telefonici, mail e social) della società. Contro Sant’Anna il pubblico di Chiusi ha svolto un ruolo fondamentale dando energia, carica e grinta ai leoni in campo e non a caso Nicola Romani, autore dell’ultimo punto, è corso sotto la curva chiusina per ringraziare tutti i tifosi che hanno voluto seguire la squadra anche in quella trasferta così lontana. Come ha sottolineato anche il Presidente Giammarco Bisogno in un recente post su Facebook, per la Emma Villas Chiusi il pubblico rappresenta la linfa che fa andare avanti la squadra e il motivo per cui continua l’impegno di raggiungere obiettivi importanti. Il pullman con destinazione Segrate partirà dal palazzetto domenica 7 dicembre alle ore 10.45. I ragazzi della Emma Villas non vedono l’ora di poter esultare per ogni palla messa a terra a Segrate, alzando il pugno al cielo in direzione dei tifosi di Chiusi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy