CHIUSI (SI) – Come accade nei grandi avvenimenti arriva la notte degli oscar anche nella serie B2 maschile di pallavolo, mercoledì 11 giugno sarà assegnata ufficialmente la prestigiosa statuetta.

Aggiudicarsela significa ottenere la promozione e per l’occasione sfileranno sul tappeto rosso alcuni dei migliori interpreti della categoria, tutti fiduciosi di vedersi premiati per il film più bello della stagione.

Il sipario si alzerà alle ore 21, momento previsto per il fischio d’inizio dell’appuntamento più importante dell’anno tra le due formazioni che hanno ricevuto la ‘nomination’.

Tutto esaurito nel teatro prescelto per questo evento, un Pala-Coopersport che sarà ancora l’ombelico del volley nel centro Italia, così come lo era stato per le final-four di coppa di due mesi fa.

Della sfida tra i padroni di casa della Emma Villas Chiusi e gli ospiti della Monini Spoleto si è detto ormai tutto ed è dunque inutile dilungarsi.

Al settimo confronto stagionale le due formazioni si conoscono a menadito, i pregi possono essere valorizzati ed i difetti mascherati, ma ormai la tattica dei due schieramenti è chiara a tutti, in primis agli addetti ai lavori.

A fare la differenza in questo confronto dall’incredibile valore tecnico sarà molto probabilmente la solidità mentale e la condizione fisica, due aspetti che vedono partire sullo stesso piano le antagoniste.

Ma il vantaggio del campo sarà dalla parte dei leoni biancoblu che nel loro impianto avranno qualche riferimento in più, sia ben inteso, un vantaggio del tutto relativo visto che le due tifoserie saranno rumorose e pronte ad incitare i propri colori.

Rivali storiche a confronto in questo duello che si è contraddistinto sino ad oggi per l’estrema correttezza sia in campo che sugli spalti, la dirigenza chiusina capitanata dal presidente Giammarco Bisogno ha riservato come sempre una porzione di tribuna agli ospiti, ma l’impianto non potrà contenere tutti gli interessati e c’è il concreto rischio che i ritardatari debbano seguire lo spettacolo in piedi.

Pochi gli interrogativi da risolvere per gli avversi schieramenti che dovrebbero confermare i soliti titolari, ci sarà semmai da verificare chi dalla panchina potrà dare il suo contributo per far pendere l’ago dalla propria parte quando sarà necessario.

Tra i padroni di casa allenati dal tecnico Romano Giannini una parte rilevante la dovrebbe avere l’opposto Nicola Romani, mentre tra gli ospiti diretti da Riccardo Provvedi l’ottimismo è derivante dall’apporto dello schiacciatore Niccolò Lattanzi.

Tutto è pronto dunque per questa notte delle stelle, una gara senza appello che sembra una pellicola degna della miglior sceneggiatura, la Emma Villas vuole ottenere il premio ed iscrivere il suo nome nella storia.

Probabile sestetto Chiusi: Scappaticcio in regia, Romani opposto, Di Marco e Braga centrali, Bittoni e Pasquini schiacciatori di posto-quattro, Pochini libero.

Possibili titolari Spoleto: Torre ad alzare in diagonale con Vigilante, Battistelli e Ceccarelli in zona-tre, Lattanzi e Segoni di banda, Marchetti libero.

Arbitreranno l’incontro Federico Scarpulla e Massimo Larcinese.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy