La data fissata sul calendario è quella del 9 ottobre. Quando la Emma Villas Siena inizierà la sua stagione affrontando in casa il Club Italia Roma. Sarà la prima gara del campionato per la compagine del Presidente Giammarco Bisogno.

“Credo che sia sempre positivo iniziare il campionato tra le mura amiche – commenta l’allenatore della Emma Villas Siena, Paolo Tofoli –. Avremo il vantaggio di giocare nel nostro palazzetto e quindi saremo sospinti dai nostri tifosi. Spero che non sia facile per nessuno quest’anno giocare a Siena. Sarà – prosegue Tofoli – un campionato equilibrato ed avvincente, sarà una stagione lunga e ci sarà bisogno di tutti. Noi non ci nascondiamo, vogliamo lottare per grandi obiettivi. La prima avversaria sarà il Club Italia Roma, una squadra di giovani che lo scorso anno ha fatto bene. Per me sarà una situazione bella e particolare perché mi ritroverò mio figlio come avversario. Sulla carta possiamo fare bene, ma fin dall’inizio dobbiamo pensare che ogni squadra che ci affronterà giocherà sempre con il coltello tra i denti. Al secondo turno andremo invece a Lagonegro, dove c’è entusiasmo e dove è stata allestita una discreta formazione”.

C’è tempo per preparare il campionato, ma la testa dell’allenatore si muove già verso le settimane di allenamento che anticiperanno l’inizio della stagione: “Ai miei giocatori dirò di pensare sempre alla singola gara successiva e di non guardare troppo in avanti – prosegue Tofoli –. Dovranno rimanere umili e lavorare a testa bassa. I ragazzi dovranno sempre essere concentrati. E poi la squadra dovrà essere pronta fisicamente per il 9 ottobre, sapendo comunque che dovremo essere al top nei momenti culminanti dell’annata. Spero di vedere sul campo una squadra determinata, che sbaglia poco, che difende tanto e che non molla mai. Tra le avversarie dell’intera Serie A2 vedo bene Tuscania, che si è rinforzata, Santa Croce che è una bella squadra, le due compagini di Castellana Grotte, Spoleto e Civita Castellana. Poi quello che dice la carta lo si deve dimostrare sul campo, sapendo che qualche sorpresa si verifica ad ogni stagione”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy