Si torna a giocare domani pomeriggio alle ore 18, quando la Emma Villas Aubay Siena affronterà al PalaEstra la Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia. I lombardi occupano attualmente la quinta posizione della classifica con 15 punti, con un cammino composto fin qui da quattro vittorie e sei sconfitte. Buona l’ultima partita del team di coach Zambonardi che ha sconfitto per 3-1 Cantù nel derby lombardo: 21 i punti di Bisi, 19 di Galliani, 10 di Cisolla, 9 di Esposito. E’ una squadra composta da pallavolisti che giocano insieme da tempo e che nella scorsa stagione riuscì ad arrivare alla finale della Coppa Italia di Serie A2, persa contro Bergamo che all’epoca era allenata da coach Spanakis.

Siena arriva a questo appuntamento dopo avere perso le ultime due sfide disputate in casa, contro Reggio Emilia (2-3) e contro Taranto (0-3) e senza aver potuto giocare l’ultima partita del girone di andata a Santa Croce sull’Arno a causa della positività al Coronavirus di un numero di giocatori della Kemas Lamipel superiore a tre. Quello tra Siena e Brescia è il recupero della sfida che avrebbe dovuto giocarsi il 15 novembre, valevole per la quinta giornata del torneo.

Non potrà quindi essere della partita Marco Fabroni, in quanto tesserato dal team senese successivamente a quella data.

“In questo periodo dobbiamo affrontare tanti avversari a distanza di pochi giorni – commenta il coach della Emma Villas Aubay Siena, Alessandro Spanakis, – quindi dobbiamo continuamente preparare e studiare molte gare differenti, ma questo vale per tutti. Noi stiamo cercando di lasciarci alle spalle il momento difficile che abbiamo vissuto, è inutile piangerci addosso, anche altre squadre hanno vissuto difficoltà. Il nostro percorso si è un po’ spezzato con tutti quei casi di Coronavirus e poi ci sono stati infortuni che vanno a pregiudicare anche il livello di allenamento. Ma sono cose che capitano e sapevamo che sarebbe stato un anno particolare. Noi cerchiamo di andare avanti e di pensare a quello che di buono potremo vivere nelle prossime settimane. Ora pensiamo a Brescia, una squadra forte che ha Tiberti, Cisolla, Galliani, Bisi, Esposito, Candeli, insomma tanti pallavolisti di qualità. Il nostro obiettivo è migliorare in quello che possiamo fare. Brescia è in crescita ed in ripresa, ha fatto molto bene nelle ultime partite. Lo scorso anno hanno fatto un buonissimo campionato e hanno raggiunto la finale di Coppa Italia di Serie A2. Hanno tanto talento e in qualsiasi momento possono risolvere una gara”.

“A Brescia ci sono molti pallavolisti che giocano insieme da anni – aggiunge il centrale del team senese, Matteo Zamagni. – Sono una squadra solida e concreta, hanno un buon sistema muro-difesa. Noi siamo chiamati a fare una prestazione importante, ne abbiamo bisogno sia per la classifica che per il nostro morale. Vogliamo conquistare punti e ritrovare certezze. Spero poi che nelle prossime settimane riusciremo a ritrovare un po’ di normalità dopo i casi positivi al Covid e anche dopo gli infortuni che abbiamo avuto. Speriamo che si possa aprire una nuova fase, abbiamo le qualità per risollevarci. Gennaio sarà un mese pieno di appuntamenti, dovremo tutti metterci un qualcosa in più per arrivare al risultato”.

La partita di domani sarà trasmessa in diretta streaming online sui canali della Legavolley. Emma Villas Aubay Siena offrirà come sempre il servizio con più telecamere a riprendere la sfida, la telecronaca ed interviste prima e dopo la gara.

Arbitreranno la partita Mariano Gasparro e Luca Grassia.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy