“Sono molto contento di essere stato scelto dalla Emma Villas Chiusi perché la reputo una squadra ed una società seria con un progetto chiaro, una società che rispetta questo sport e chi ne fa parte. Dopo l’esperienza all’estero dello scorso anno all’Al Swehily di Misurata (Libia) pensavo di proseguire a giocare fuori casa, ma sono contento di vedere che ci sono ancora società come la Emma Villas a cui piace veramente questo sport. Sono ansioso di entrare al più presto nei meccanismi della squadra e creare così un bel gruppo che se lavorerà bene potrà togliersi belle soddisfazioni.” A parlare è Simone Spescha nuovo arrivo in casa Emma Villas . Lo schiacciatore romano, classe 1979 di 200 cm di altezza, è stato contattato dalla società in seguito alla decisione di Enrico Zampetti di lasciare la squadra per motivi personali. Spescha dopo aver calcato i più importanti parquet della pallavolo italiana, alternando serie A2 a serie A1, arriva dunque a Chiusi a meno di un mese dall’inizio del campionato, ma con chiari obiettivi in mente. “Quando sono stato contattato da mister Giannini che conosco da tanto tempo visto che abitiamo vicino, mi è subito piaciuto lo spirito con il quale parlava di questa società. Avendolo anche amico su Facebook ho potuto seguire la cavalcata dello scorso anno e adesso sono contento di aver sposato il progetto di questa squadra. Sono inoltre ansioso di ritrovare alcuni miei vecchi compagni di squadra Mario Scappaticcio che conosco e stimo e Andrea Di Marco che ho conosciuto da piccolo quando era solo una promessa di questo sport. Spero di entrare presto a far parte del gruppo, sono una persona a cui piace stare in compagnia e che in generale ci sia armonia tra tutti i componenti della squadra. Credo che un bel gruppo sia il primo ingrediente per far uscire i risultati che la gente e i tifosi si aspettano da noi. Non vedo l’ora di conoscere l’ormai famoso tifo chiusino e di giocare la mia prima partita con i nuovi compagni di viaggio. A tutti quelli che seguono la Emma Villas posso dire che sono un ragazzo che a 35 anni ha giocato tante partite, ma che non ha perso e mai perderà la voglia di vincere; giocherò sempre con determinazione e spirito di sacrificio per la squadra, la società e i tifosi, mi auguro di fare la più bella annata possibile.”

 

  (Ufficio Stampa Emma Villas Vitt Chiusi)

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy