Il 24enne Sebastiano Milan sta vivendo un periodo molto positivo della sua carriera. E’ ancora giovane e quindi può certamente crescere e migliorare ed ambire a vivere annate importanti nel prossimo futuro. Intanto nella scorsa stagione si è già fatto apprezzare per quanto è riuscito a fare nel campionato di Serie A2 con la casacca della Atlantide Brescia, mentre in estate è stato tra i protagonisti della cavalcata azzurra che ha portato la Nazionale italiana a vincere la medaglia d’oro alle Universiadi, un trionfo che mancava alla compagine del Belpaese da ben 49 anni. Milan faceva parte del gruppo azzurro, nel quale era presente anche l’altro giocatore della Emma Villas Aubay Siena Yuri Romanò, rappresentativa allenata dal coach della formazione senese Gianluca Graziosi.

Adesso Milan sta svolgendo insieme ai nuovi compagni di squadra la preparazione fisica precampionato al PalaEstra. La squadra si sta allenando in vista dei primi test match amichevoli: il primo è in programma al PalaEstra venerdì 13 settembre e vedrà opposte Siena e Sora. La prima gara del campionato è fissata invece per il 20 ottobre quando in viale Sclavo arriverà Calci.

“Ho vissuto una bellissima estate – afferma lo schiacciatore della Emma Villas Aubay Siena –. La medaglia d’oro alle Universiadi è arrivata al termine di un percorso molto impegnativo. Fa sempre piacere riuscire a concretizzare la fatica fatta. Abbiamo affrontato il torneo con la giusta serenità e tranquillità e siamo stati in grado di centrare questo trionfo. Già l’anno precedente quel gruppo aveva vinto la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo. Sono molto felice dei risultati raggiunti. Poi ho avuto un mese di tempo per ricaricare le batterie e quindi sono arrivato qui a Siena per una nuova avventura ed iniziare la preparazione precampionato. Con coach Gianluca Graziosi mi trovo molto bene. Lo conosco da due anni, con lui ho fatto due competizioni e abbiamo conquistato due medaglie d’oro. Meglio non potevamo fare. Speriamo che questo sia di buon auspicio anche per la prossima stagione agonistica”.

“La Emma Villas Aubay Siena è una squadra costruita per fare bene – prosegue nella sua analisi lo schiacciatore biancoblu Sebastiano Milan –. Nel roster ci sono dei ragazzi di qualità, promettenti e che possono dare un bel contributo al team. Poi, come in ogni sport di squadra, l’amalgama di un gruppo è un aspetto fondamentale per poter sperare di andare a centrare dei bei risultati. Quindi, al di là delle individualità, conterà quello che riusciremo a fare proprio come gruppo e come squadra. Questo aspetto conta ancora di più in un campionato spesso imprevedibile come quello di Serie A2. Affiatarci tra di noi sarà prioritario per disputare un buon campionato”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy