Un derby per riprendere la corsa. La Emma Villas Siena sfida domenica pomeriggio alle ore 18 al PalaEstra in viale Sclavo la Kemas Lamipel Santa Croce. Una partita importante e delicata per entrambe le formazioni, nonostante che arrivi solamente alla sesta giornata del campionato. Tutte e due le squadre sono reduci da delle sconfitte. La Emma Villas ha perso la sua prima partita stagionale a Grottazzolina, contro una Videx forte e tosta che è stata sospinta dalla qualità, dalle capacità al servizio e dai 23 punti dell’australiano Jordan Richards, dalle doti del “canterano” Riccardo Vecchi, appena 21 anni e pronto ad “esplodere” in questa categoria, del palleggiatore Nicola Cecato e dell’opposto ex Monini Spoleto Michele Morelli che i senesi conoscono assai bene. I “lupi” di Santa Croce hanno perso in casa al tie break contro la Ceramica Scarabeo Gcf Roma, attuale capolista del girone bianco con 10 punti conquistati in appena quattro gare (i capitolini sono rimasti l’unica formazione imbattuta di questo raggruppamento). La Kemas Lamipel ha giocato molto bene in avvio di incontro, portandosi addirittura sul 2-0, prima di subire una clamorosa rimonta di Padura Diaz, Snippe e compagni. Lottatissimo, quindi, il match disputato in provincia di Pisa fino ad un tie break terminato 12-15 in favore degli ospiti.

Sia Siena che Santa Croce, dunque, cercano punti importanti per la propria classifica. La Emma Villas è a quota 8, la Kemas Lamipel è a quota 6 ma ha disputato una partita in più, cinque gare. Nonostante la sconfitta, nelle Marche è arrivata una buona notizia per la compagine di coach Bruno Bagnoli perché finalmente ha potuto fare il suo esordio in campionato Alisson Melo, fino a quel momento fermo ai box per problemi fisici. Lo schiacciatore brasiliano ha in questo modo disputato la sua prima partita ufficiale in Italia e ha saputo immediatamente mostrare alcuni dei colpi che in Sudamerica lo hanno portato fino ad un collegiale della Nazionale verdeoro. Melo naturalmente non può ancora essere al top, dopo un mese di stop, ma un qualcosa lo ha già fatto vedere. Intanto l’opposto slovacco Martin Nemec e lo schiacciatore Michele Fedrizzi hanno ricominciato ad allenarsi con il gruppo, l’obiettivo è quello di farli tornare nel più breve tempo possibile nelle giuste condizioni affinché possano prendere parte a una gara ufficiale.

“Affronteremo una squadra importante – commenta il centrale della Emma Villas Siena, Roberto Braga – e sarà un match significativo contro una formazione ben strutturata. Sarà una partita complicata, Santa Croce ha due brasiliani che offrono buone prestazioni e un centrale esperto e che conosco bene come Elia. Troveremo un team in cerca di riscatto dopo avere perso l’ultima partita, ma d’altronde anche noi siamo in cerca di riscatto dopo la sconfitta nelle Marche. Credo che fino a questo momento abbiamo raggiunto buoni risultati, nonostante l’inciampo di domenica contro Grottazzolina che comunque non preclude niente e che ci può far capire dove dobbiamo migliorare. Noi abbiamo giocato bene nel primo set, poi siamo calati, anche al servizio, mentre la Videx è stata più spigliata e aggressiva soprattutto in alcuni frangenti importanti della sfida”.

La squadra senese è tornata ad allenarsi oggi in viale Sclavo con una doppia seduta, al mattino dalle ore 9 alle ore 11,30 e nel pomeriggio dalle ore 15,45 alle ore 18.

Biglietti E’ già attiva la prevendita per acquistare i biglietti utili per assistere al derby contro Santa Croce. La prevendita è attiva online sul circuito CiaoTickets (all’indirizzo http://www.ciaotickets.com/evento/emma-villas-siena-kemas-lamipel-s-croce), presso tutti i punti vendita convenzionati e anche alla biglietteria del PalaEstra giovedì 19 ottobre dalle ore 16 alle ore 19, venerdì 20 ottobre dalle ore 16 alle ore 19 e domenica 22 ottobre, il giorno del match, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15,30 fino all’inizio dell’incontro.

Ricerca della Lega La Lega Pallavolo Serie A ha commissionato a Nielsen Sports una ricerca di mercato tesa a capire il gradimento dei fan: usi e abitudini al palazzetto, come si informano, cosa vorrebbero di più o di meglio dai Club della Serie A UnipolSai.

I fan, attraverso un semplice click sui banner pubblicati dai siti dei Club e della Lega, saranno chiamati a esprimersi, compilando un semplice questionario online.

“La tua opinione conta” è il motto dell’iniziativa che aiuterà la Lega Pallavolo e i 37 Club di SuperLega e Serie A2 a indirizzare le proprie proposte o nuovi progetti per il futuro, per un coinvolgimento sempre più forte non solo del pubblico abituale del palasport, ma anche dei tanti fan che seguono il Campionato dal divano di casa, sul proprio smartphone o tramite i giornali.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy