“Credo molto nel progetto della Emma Villas Aubay Siena, lo abbiamo sempre sostenuto e continuiamo a farlo. La partnership va avanti, ci piace il progetto sportivo e anche il coinvolgimento del territorio e dei ragazzi, elementi che fanno parte del mondo Emma Villas Aubay Siena”. Silva Pompili, membro del consiglio di amministrazione di Readytec spa, parla del rapporto che prosegue con la società pallavolistica del Presidente Giammarco Bisogno.

“Il progetto della Emma Villas Aubay ci piace per tanti motivi – ha ribadito più volte in questi anni Silva Pompili, – non solo per la sponsorizzazione ma anche per la rete che viene a crearsi tra le aziende che aderiscono e che sostengono la realtà biancoblu. Conoscendo il Presidente Giammarco Bisogno e la tenacia e determinazione che mette nel lavoro e nelle iniziative che porta avanti ero certa che il team avrebbe raggiunto buonissimi traguardi”.

Ancora Silva Pompili: “Emma Villas Aubay ha sempre rispettato ciò che aveva dichiarato. Si tratta ormai di un punto di riferimento importante per il territorio. Le emozioni che questa società ha saputo regalarci sono state tante, dalle prime indimenticabili vittorie conquistate a Chiusi fino ad oggi”.

Readytec spa, certificata ISO 9001:2008 dal 1997, vanta oltre 30 anni di esperienza nella progettazione di soluzioni d’avanguardia nelle aree e-business, software gestionale, hardware e sistemi. L’azienda è in continua evoluzione, sviluppa e migliora costantemente la propria organizzazione e i propri servizi al cliente. Readytec è specialista in più aree: si occupa di realizzazione siti web e siti e-commerce, soluzioni software gestionali per professionisti ed aziende, fatturazione elettronica.

Readytec è presente con le proprie sedi a Chiusi, dove ha la sede legale, Siena, Firenze, Arezzo, Roma, Perugia, Terni, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Imola e Bologna. Opera con la propria rete di professionisti nel centro-nord Italia.

Molti sono i risultati raggiunti da Readytec anche nell’ultimo anno. “Noi continuiamo ad investire e a programmare per il futuro. Abbiamo dato vita ad un progetto di intelligenza artificiale con una start up, uno spin off dell’Università degli studi di Siena che si chiama QuestIt. Abbiamo partecipato alla costituzione del consorzio SaiHub al cui interno ci sono molte imprese, e c’è anche la Fondazione Tls, con le quali lavoriamo allo sviluppo di progetti di ricerca. Algho, il nostro prodotto di AI, è stato definito uno dei migliori progetti di intelligenza artificiale a livello europeo per la comprensione della lingua italiana ed è adesso utilizzato dal Comune di Siena per il suo ufficio anagrafe, dalla Regione Val d’Aosta per il servizio di prenotazione dei vaccini, dall’istituto Pascale di Napoli per la gestione delle chiamate degli utenti. Abbiamo venduto il prodotto anche a Teamsystem”.

In Readytec c’è spazio anche per la solidarietà. “Abbiamo costituito un ente filantropico – spiega Silva Pompili – che si chiama Alys e che è e sarà dedicato ad aiutare chi ha bisogno”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy