La storia della Emma Villas si appresta a vivere un nuovo straordinario capitolo, quello della Superlega. Sembrava un sogno anche solo pochi anni fa, invece tra poche settimane al PalaEstra si vedranno da vicino i vari Leon, Zaytsev, Giannelli e tutti i più forti giocatori del volley mondiale. La dirigenza biancoblu ce l’ha fatta e ha conquistato un posto nel gotha della pallavolo nazionale.

Sarà uno spettacolo. E ci sarà di che divertirsi. La scalata fino alla Superlega è stata rapida e ha lasciato tantissimi ricordi ed emozioni indelebili nei cuori e nelle menti di chi si è appassionato a questa squadra e realtà. Le promozioni in serie, una dopo l’altra, la conquista della Coppa Italia delle varie categorie. E poi la giornata alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno e la vittoria della Coppa di A2 davanti a circa 4mila appassionati di volley arrivati da tutta Italia. E infine le magiche serate dello scorso maggio e la vittoria nella finale dei playoff di A2 contro Spoleto. Bandiere biancoblu al vento, giocatori sul taraflex che a fine partita stappano lo spumante per l’obiettivo centrato dopo tanto impegno e sacrificio.

La città di Siena ha vissuto delle straordinarie feste grazie alla Emma Villas. Non a caso l’8 maggio è rimasto impresso nelle menti dei tifosi senesi e anche dei giocatori biancoblu, che hanno richiamato più e più volte quel momento anche nelle interviste rilasciate nel Media day, al momento dell’inizio della preparazione in vista della prossima annata di Superlega.

Si comincerà il 14 ottobre a Trento contro Giannelli e compagni. Ma prima di quella data ci saranno tanti appuntamenti importanti, come l’amichevole che l’Emma Villas giocherà al PalaEstra il 19 settembre contro Perugia.

In 3.500 non si sono presi l’ultima sfida della scorsa stagione. In 3.500 hanno tifato, saltato ed esultato per il team senese. E adesso a loro si rivolgono i giocatori della Emma Villas, che vogliono vedere lo stesso entusiasmo e la stessa passione anche nel prossimo campionato. D’altronde c’è una nuova storia da scrivere, e la speranza è che questa sia meravigliosa come quella che è stata vissuta fino ad ora.

“Abbiamo visto quanti tifosi erano presenti al PalaEstra lo scorso 8 maggio e quest’anno sarà tutto ancora più entusiasmante perché il livello in campo sarà più alto – commenta lo schiacciatore della Emma Villas Siena, Michele Fedrizzi –. Affronteremo campioni provenienti da tutto il mondo. Non vedevo l’ora di ricominciare gli allenamenti perché la Superlega era l’obiettivo che ci eravamo fissati dodici mesi fa. Quell’ultimo punto realizzato l’8 maggio? Sì, ci ho ripensato durante l’estate e l’ho rivisto in video centinaia di volte. Quella sera abbiamo vissuto emozioni uniche”.

“Siamo in Superlega – aggiunge il libero del team senese, Andrea Giovi – e ci siamo con Siena, una società ambiziosa che si è comportata benissimo per raggiungere questo obiettivo. Siamo in Superlega con la città di Siena che ha risposto in maniera esemplare alla chiamata dei playoff pochi mesi fa e noi siamo orgogliosi di quello che abbiamo visto e che abbiamo vissuto. Speriamo di onorare questo campionato nel migliore dei modi. Il gruppo costruito mi pare un giusto mix tra giocatori esperti e altri più giovani che hanno voglia di crescere e migliorare, la chiave come sempre sarà il lavoro”.

 

 

Tante le offerte e le promozioni pensate per i tifosi senesi che potranno supportare il team nelle sfide contro le più forti formazioni d’Italia. E’ possibile acquistare l’abbonamento online su CiaoTickets e in tutti i punti vendita convenzionati oltre che naturalmente nella biglietteria del PalaEstra.

L’abbonamento è valido per le tredici partite di regular season, non sarà invece valido per gli eventuali match dei playoff e della Coppa Italia.

Le riduzioni (che non saranno valide per l’abbonamento dei settori A e A1 numerati) saranno disponibili per le seguenti categorie: abbonati della Emma Villas Siena della stagione 2017-2018, ragazzi dai 12 ai 18 anni, over 65.

Gli Under 12 potranno entrare gratis ma dovranno prima acquistare e ritirare l’abbonamento Junior con prevendita a 2 euro sul sito CiaoTickets o nei rivenditori.

Il PalaEstra è stato quest’anno suddiviso in quattro settori per abbonamenti e biglietti. Per quanto riguarda l’abbonamento, questi sono i prezzi previsti: settore A / A1 (numerati) 230 euro; settore B (numerato) 200 euro; settore C (non numerato) 150 euro; Curva nord (non numerato) 150 euro. Non sono previste riduzioni per l’abbonamento nel settore A o A1. Con le riduzioni, invece, questo è il prezzo previsto per le altre aree: settore B 170 euro; settore C 130 euro; Curva nord 130 euro. Per la Curva sud non è prevista la possibilità di fare abbonamenti.

I giocatori biancoblu si alleneranno venerdì 24 agosto dalle ore 18 alle ore 21 e sabato 25 agosto dalle ore 15,30 alle ore 18.

Questi gli orari della biglietteria del PalaEstra per acquistare biglietti della partita della Nazionale e per acquistare gli abbonamenti per poter vedere da vicino le gare della squadra nella prossima stagione in Superlega: martedì 28 e giovedì 30 agosto dalle ore 17 alle ore 20; martedì 4 e mercoledì 5 settembre dalle ore 17 alle ore 20; giovedì 6 settembre dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 in poi.

 

 

 

Riepilogando.

Abbonamento intero

Settore A / A1 (numerato)                                                        230 euro

Settore B  (numerato)                                                                 200 euro

Settore C (non numerato)                                                         150 euro

Settore Curva nord (non numerato)                                     150 euro

 

Abbonamento ridotto

Settore B  (numerato)                                                                 170 euro

Settore C (non numerato)                                                         130 euro

Settore Curva nord (non numerato)                                     130 euro

 

Questi invece saranno i costi dei singoli biglietti. Per quanto riguarda il settore A e A1 (numerato) il biglietto costerà 25 euro; per il settore B (numerato) costerà 20; per il settore C (non numerato) costerà 15 euro; per la Curva nord e per la Curva sud (biglietti non numerati) costerà 15 euro; per il settore D costerà 10 euro.

Con le riduzioni, questi sono i prezzi: per il settore B (numerato) costerà 16 euro; per il settore C (non numerato) costerà 12 euro; per la Curva nord e per la Curva sud costerà 12 euro; per il settore D costerà 8 euro. Non è prevista la riduzione per i biglietti del settore A e A1.

 

Riepilogando.

Biglietto intero

Settore A / A1 (numerato)                                                        25 euro

Settore B  (numerato)                                                                 20 euro

Settore C (non numerato)                                                         15 euro

Settore Curva nord (non numerato)                                     15 euro

Settore Curva sud (non numerato)                                        15 euro

Settore D (non numerato)                                                         10 euro

 

 

Biglietto ridotto

Settore B  (numerato)                                                                 16 euro

Settore C (non numerato)                                                         12 euro

Settore Curva nord (non numerato)                                     12 euro

Settore Curva sud (non numerato)                                        12 euro

Settore D (non numerato)                                                         8 euro

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy