Domenica 11 aprile inizieranno finalmente i playoff per la Emma Villas Aubay Siena. La squadra di coach Alessandro Spanakis sfiderà alle ore 18 al PalaEstra la Sieco Service Ortona per gara1 della serie dei quarti di finale. Mercoledì 14 aprile alle ore 19 prenderà il via la gara2 in Abruzzo. L’eventuale gara3 verrebbe giocata domenica 18 aprile a partire dalle ore 18 al PalaEstra di Siena.

Il team senese prosegue gli allenamenti in vista dell’esordio nella post season. La squadra ha disputato un grande girone di ritorno, con 9 vittorie consecutive prima della sconfitta in casa rimediata contro la Kemas Lamipel Santa Croce nell’ultima giornata della regular season.

“Sono state settimane lunghe quelle vissute senza partite ufficiali – dichiara il palleggiatore della Emma Villas Aubay Siena, Marco Fabroni, – è stato comunque un periodo impegnativo per quel che concerne la preparazione e l’allenamento. Finalmente siamo arrivati al momento di iniziare a giocare i playoff, l’intento è quello di esprimere un gioco di buon livello. Siamo carichi, ci stiamo allenando bene. Sentiamo la vicinanza della società, vogliamo tutti fare bene. Il girone di ritorno è andato bene, con buone prestazioni e con molte vittorie nel corso delle ultime partite. Ortona ha tanti giocatori che possono fare buone cose in campo, non è semplice studiarli bene e fermarli. Ci proveremo. Ovviamente dovremo fare attenzione a Cantagalli, che è capace di mettere a segno tanti punti”.

Queste le parole del centrale della Emma Villas Aubay Siena, Rocco Barone: “Siamo pronti e non vediamo l’ora di iniziare questa nuova parte della stagione. Queste settimane ci hanno permesso di lavorare fisicamente e di migliorare la nostra condizione. Dobbiamo essere pronti e preparati per questi appuntamenti. Siamo fiduciosi, ma sappiamo che non sarà facile. Tutte le squadre vogliono fare bene, noi ce la giocheremo. Già da domenica puntiamo a giocare una bella gara e ad ottenere una vittoria. Si percepisce grande voglia nel gruppo, c’è molta attenzione, c’è una tensione positiva da parte di tutti e dovremo tramutarla in adrenalina per dare il meglio in campo”.

“I playoff – prosegue Barone – sono sempre equilibrati e imprevedibili, si deve rimanere pronti e concentrati ed aspettarsi avversari che daranno tutto ad ogni partita. Dobbiamo azzerare tutto, non pensare alle gare già giocate ed essere concentrati solamente sul dare il massimo delle nostre potenzialità. Abbiamo la qualità per fare bene, dobbiamo esserne convinti. Non è semplice riuscire a centrare le tante vittorie che siamo stati capaci di ottenere nel girone di ritorno, questo deve dimostrarci che possiamo raggiungere buoni risultati anche nei playoff. Abbiamo visto nel corso del campionato che Cantagalli è capace di fare la differenza, ma Ortona non è solamente lui dato che possono fare ottime cose con molti giocatori”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy