Inizia la settimana di allenamento per la Emma Villas Siena che domenica 24 febbraio alle ore 18 al PalaEstra attende l’arrivo dei vicecampioni del mondo della Lube Civitanova Marche. I marchigiani sono reduci dalla convincente vittoria ottenuta addirittura per 3-0 contro Modena e in attesa della gara di questa sera tra Verona e Trento si sono portati in seconda posizione di classifica a -4 dalla capolista Perugia. Siena invece è uscita sconfitta per 3-1 al PalaYamamay di Busto Arsizio contro la Revivre Axopower Milano, con i meneghini che in questo modo hanno centrato la loro ottava vittoria di fila. Niente è cambiato in questo week end nella lotta per non retrocedere perché nessuna formazione tra Vibo Valentia, Sora, Siena e Castellana Grotte ha conquistato punti. Alla fine del campionato mancano adesso appena cinque partite.

Oggi la squadra biancoblu effettua un allenamento al pomeriggio, domani è prevista una doppia seduta per la compagine allenata da coach Juan Manuel Cichello. Doppia seduta in programma anche nelle giornate di mercoledì e giovedì, mentre venerdì e sabato si svolgeranno nel pomeriggio le ultime sedute di allenamento in vista della gara di domenica.

Così ha commentato al termine del match a Busto Arsizio il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno: “Anche oggi abbiamo dimostrato che questa è una squadra che lotta alla pari con tutte le altre: arriviamo spesso al tie-break e ai vantaggi dei set. La nostra è una squadra che dimostra di essere viva e di crederci, questo deve essere da stimolo per le prossime partite. Non so cosa accadrà ma, qualsiasi sarà il verdetto, credo che i ragazzi abbiano sempre giocato con grande dignità ed impegno e dimostrato di essere all’altezza di tutte. Forse ci manca la capacità di vincere e di chiudere certe partite. Non credo che questa squadra oggettivamente meriti questa classifica. I nostri giocatori devono continuare a giocare con questo impeto. Sono fiero di questi ragazzi e della città che rappresentiamo. Tutto può succedere. Cercheremo in ogni modo di raggiungere questa salvezza”.

Queste sono state invece le dichiarazioni di coach Juan Manuel Cichello al termine della sfida in trasferta contro Milano: “E’ stata anche oggi una bella partita che purtroppo ci ha penalizzato nel risultato. Abbiamo iniziato molto bene nel primo set, poi Nimir con quel filotto di battute ci ha messo in difficoltà. Siamo rammaricati perché nella rimonta del terzo set abbiamo avuto anche le occasioni per girare la gara a nostro favore, ma se sprechi certe palle con una squadra di livello come Milano le paghi. Non molliamo, dobbiamo migliorare e lavorare sulla nostra lucidità per portare a casa qualche punto in chiave salvezza”.

La Emma Villas è tornata dalla Lombardia senza nessun punto in classifica nonostante una prestazione gagliarda e una prova nella quale è emerso il cuore di questa squadra, che ha vinto il primo set e che nel terzo ha lottato fino al 32-30 in favore dei padroni di casa. Siena è tornata a casa con i 24 punti messi a referto da Hernandez (che ha attaccato con il 59%), con i 12 di Gabriele Maruotti (che ha attaccato con il 52%) e i 10 punti del centrale ucraino Jurij Gladyr (autore anche di 3 ace).

La prevendita per la sfida contro la Lube è attiva su Ciaotickets e punti vendita autorizzati. La biglietteria al PalaEstra aprirà da mercoledì a sabato dalle 17 alle 19,30.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy