Lo schiacciatore Jacopo Massari è ufficialmente un nuovo giocatore della Emma Villas Aubay Siena.

Lo ha confermato la dirigenza senese non appena firmato l’accordo con il giocatore alla conclusione della sua stagione in Turchia, dove ha trascorso questi ultimi mesi.

Ex azzurro, atleta di grande esperienza e professionalità, Jacopo è arrivato al PalaEstra domenica 7 marzo per assistere all’incontro dei nuovi compagni di squadra in campo contro Castellana Grotte.

Originario di Parma, classe 1988, Jacopo Massari conta ben undici stagioni nella Serie A italiana di cui dieci nella massima serie. Ma l’esperienza di Jacopo non si limita ai confini nazionali.

Lo schiacciatore parmense ha aggiunto al proprio curriculum anche la sua avventura in Francia con il Paris Volley con il quale ha vinto lo scudetto nel 2016 e, in questa stagione, in Turchia con i colori del Solhan.

La sua carriera inizia a 14 anni proprio a Parma, sulla scia della sorella Giulia che accompagnava spesso agli allenamenti. Un amore, quello per il volley, che ha messo le radici da sempre in casa Massari: gli stessi genitori hanno gestito e collaborato con diverse società giovanili sul territorio emiliano.

L’esordio in serie A arriva nel 2007 con Piacenza quando, dal campionato di Serie C in cui milita, viene convocato per qualche presenza con la prima squadra. È nel 2009/2010 che vi entra in pianta stabile.

Arriva poi il biennio trascorso a Città di Castello tra il 2012 e il 2014: dall’A2 alla promozione nella massima serie. Torna a Piacenza nella stagione successiva e approda poi nel club francese del Paris Volley dove conquista lo scudetto. Il rientro in Italia si colora di gialloblu: con Modena, in Superlega, si aggiudica la SuperCoppa italiana nel 2016.

Trascorre una stagione a Vibo Valentia per poi godersi, nel 2018/2019, l’anno perfetto della Lube: in una sola stagione il palmares di Jacopo si arricchisce dello scudetto e delle vittorie di Champions, Campionato Mondiale per Club e Coppa Italia 19/20.

Non si fa mancare il sogno della maglia azzurra: nel 2015 la prima convocazione del CT Berruto, la partecipazione alla Final Six di World League quello stesso anno, la medaglia d’argento alla World Cup in Giappone, la qualificazione per le Olimpiadi di Rio nel 2016 e infine il bronzo al campionato europeo.

Chi è Jacopo? Un atleta umile, di grande passione sportiva, studente di scienze motorie a due esami dalla laurea, pratica yoga e meditazione, ha ideato manifestazioni sportive, avviato progetti di beneficienza e realizzato volley camp per giovani in collaborazione con i maggiori eventi culturali del suo territorio.

Lo abbiamo contattato mentre si preparava al suo ritorno a casa dalla Turchia dove ha appena concluso la stagione sfiorando la fase finale dei play off con la squadra neopromossa del Solhan, dopo aver dato prova di ottimo rendimento individuale sul campo.

Ciao Jacopo, non è la prima volta che sentiamo il tuo nome qui a Siena..

“Sì, è un accordo che era nell’aria da alcuni anni. Quando hai nel tempo diversi feedback e contatti è quasi naturale che si arrivi alla conclusione perfetta, al punto di incontro, ed è sicuramente il miglior momento anche per me. Questa è una situazione molto particolare poiché io stesso vengo da un campionato dove abbiamo giocato 35 partite ma nonostante ciò ho ancora tanta voglia di giocare. Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente Bisogno e il DS Mechini per la possibilità di vestire la maglia di Siena, di poter affrontare questo periodo molto intenso e raggiungere i risultati prefissati dal club.”

Arrivi alla prossima conclusione della Regular Season e l’inizio della fase più complicata di qualsiasi campionato, quella dei play off.

“Sono molto carico, è un’esperienza che non ho mai fatto e come tutte le cose nuove è un qualcosa che mi elettrizza e che mi carica. Se non mi fossi sentito in grado di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di questo club non avrei mai fatto questa scelta. So di arrivare in un gruppo formato e in un campionato di A2 che quest’anno è molto complesso e di alto livello.”

Come si presenterebbe ai tifosi Jacopo?

“Sono una persona che cerca sempre di guardare all’aspetto positivo delle cose. Che cerca tramite l’allenamento di raggiungere i propri traguardi, vivo per allenarmi e per trasformare ciò che faccio durante la settimana nella partita. Credo che il raggiungimento dei propri scopi passi assolutamente per il continuo allenamento. Mi ritengo una persona con tanta grinta che cercherà di rendere felici tifosi, società e ovviamente la città di Siena.”

Benvenuto Jacopo.

2020/2021 A Solhan Spor (TUR)
2019/2020 A1 Cucine Lube Civitanova
2018/2019 A1 Cucine Lube Civitanova
2017/2018 A1 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2016/2017 A1 Azimut Modena
2015/2016 A Paris Volley (FRA)
2014/2015 A1 Copra Piacenza
2013/2014 A1 Altotevere Città di Castello
2012/2013 A2 Gherardi SVI Città di Castello
2011/2012 A1 Copra Elior Piacenza
2010/2011 A1 Copra Morpho Piacenza
2009/2010 A1 CoprAtlantide Piacenza
2007/2010 C Copra Piacenza
2007/2008 A1 Copra Nordmeccanica Piacenza
2002/2003 Giov. Unimade Sky Volley Parma

Il palmares dello schiacciatore italiano

2020 Coppa Italia A1
2019 Champions League
2019 Campionato Italiano
2016 Supercoppa Italiana
2016 Campionato Francese
2013 Campionato A2

Photo Credit by Marika Torcivia

Massari a Siena

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy