A Villa d’Agri la Emma Villas Aubay Siena ha conquistato tre punti d’oro per la propria classifica. I biancoblu sono in questo momento settimi con 18 punti all’attivo dopo tredici gare giocate e con un ruolino fin qui composto da cinque vittorie e otto sconfitte.

Nei prossimi giorni il team di coach Alessandro Spanakis avrà altre due partite da giocare: mercoledì è in programma a partire dalle ore 19,30 il match a Santa Croce sull’Arno, gara di recupero della undicesima giornata di andata; sabato poi è in programma la sfida della quarta giornata di ritorno, con i senesi che saranno impegnati dalle ore 20,30 al PalaEstra contro Ortona.

Santa Croce ha 14 punti in classifica ma ha giocato solamente 8 partite fino a questo momento.

Per Siena le prossime saranno due sfide importanti per confermare i progressi evidenziati nella gara in trasferta contro Lagonegro e al contempo per tentare di conquistare altri punti in classifica. Contro i lucani il team toscano ha mostrato una buona pallavolo, attaccando con profitto e comportandosi bene a muro (17-5 il computo totale in questo fondamentale in favore della Emma Villas Aubay) e in difesa.

In questo modo si è espresso il direttore sportivo della Emma Villas Aubay Siena, Fabio Mechini, dopo il successo ottenuto a Villa d’Agri: “Oggi è una bella giornata. La squadra ha giocato bene, sfruttando anche la serata non migliore di Lagonegro e comunque commettendo pochi errori in campo. Siamo andati benissimo nei primi due set, e bene anche nel terzo. Nel terzo parziale siamo stati bravi a recuperare nel punteggio dopo un inizio non ottimale. Sapevamo che questa era una gara a rischio, contro una squadra molto pericolosa. Noi abbiamo affrontato questa sfida nella maniera migliore, mettendo sul taraflex attenzione, concentrazione e lucidità. Ho visto un atteggiamento diverso da parte dei ragazzi, e ne sono contento”.

Prosegue il diesse Mechini: “Abbiamo fatto tutto bene e abbiamo commesso pochi errori, qualcuno in più solamente all’inizio del terzo set. Siamo comunque riusciti ad avere una costanza di gioco nell’arco dei tre set, ho visto tante situazioni ben gestite. Spero di poter dire che questo sia l’inizio di un percorso nuovo da parte della squadra. Questo è un momento molto importante della stagione, a breve ci attendono altri due impegni certamente delicati e difficili. Ora non dobbiamo abbassare la guardia e dobbiamo sfruttare al meglio la settimana e le gare che giocheremo per conquistare altri punti in classifica”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy