Riprende oggi con una doppia seduta di allenamenti la settimana di lavoro in casa Emma Villas Aubay in vista della trasferta di Bergamo. Sabato 9 novembre alle ore 20,30 Siena affronterà proprio l’Olimpia, replicando in questo modo una delle sfide classiche delle scorse stagioni di Serie A2.

La squadra di coach Gianluca Graziosi è reduce dalla bellissima vittoria centrata in casa, al PalaEstra, nel derby toscano contro la Kemas Lamipel Santa Croce. Ben 1.150 spettatori si sono entusiasmati per le giocate di capitan Gabriele Maruotti e compagni. Siena ha conquistato tre punti che sono molto pesanti anche ai fini della classifica, e si è portata in sesta posizione della graduatoria a quota 5 punti. Bene il servizio dei biancoblu (5 gli ace), bene anche a muro (10 le murate vincenti nei quattro set del match) e buone percentuali sono state tenute in attacco e in ricezione.

“Siamo riusciti a iniziare molto bene il match – ha commentato al termine della sfida lo schiacciatore della Emma Villas Aubay Siena, Gabriele Maruotti –, poi abbiamo replicato quando Santa Croce ha reagito. I primi due set sono terminati con un ampio vantaggio in nostro favore, in casi come quelli c’è sempre il rischio di rilassarsi un po’ troppo. Invece siamo rimasti lì con la testa, abbiamo continuato a lottare e siamo soddisfatti della prestazione. In questo gruppo c’è molta energia, credo che lo si veda nelle nostre partite. Dobbiamo continuare a lavorare per costruirci le nostre certezze, con le prime belle prestazioni e con le vittorie acquisisci sempre maggiore fiducia. Credo che siamo stati bravi anche in battuta, che è un fondamentale nel quale fino ad oggi non avevamo brillato, e sono venute dietro un po’ di cose e la nostra è stata quindi una prova solida”.

Yuri Romanò ha terminato la partita contro Santa Croce con 21 punti a referto ed il 59% in attacco, risultando l’mvp dell’incontro: “Per noi era importante riuscire a vincere e farlo da tre punti è ancora più bello – ha dichiarato l’opposto della Emma Villas Aubay Siena –. Nei primi due set siamo andati bene, ma a mio avviso siamo stati molto bravi anche quando la gara è diventata punto a punto. Nel quarto parziale abbiamo risposto alla grande e ci siamo conquistati il successo. Cominciare bene la sfida è un aspetto rilevante, in questa occasione sin da subito siamo riusciti a fare quel che sappiamo fare. E’ stata una battaglia sportiva, ma noi siamo rimasti sul pezzo,. Sono contento anche della mia prova, nelle prime due partite non mi ero molto piaciuto, tornare al PalaEstra con una bella prestazione mi riempie di gioia. Sono contento di avere dato una soddisfazione ai nostri tifosi che ci hanno sostenuti con grande tifo e calore”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy