I verdetti della settimana riguardanti il movimento giovanile Emma Villas sono per la maggior parte gratificanti sia dal punto di vista dei risultati che delle prestazioni messe sul campo.

SERIE C

I ragazzi della serie C, orfani di Braga e di Urbani sono riusciti a portare a casa una vittoria che va oltre ai due punti conquistati alla fine. Contro l’altra formazione ‘’green’’ del torneo, il Volley Arezzo, presentatasi a Chiusi forte del successo della settimana precedente nel derby cittadino contro i più esperti cugini del Club Arezzo. Una partita quindi che serviva a dimostrare che questo gruppo può essere solido anche senza la presenza dei de senatori e così è stato. Ottime le prove dei due Aretini Fantauzzo e Di Scala, il primo autore di 36 punti e il secondo artefice di una superlativa prova al centro della rete pur non essendo il ruolo da lui occupato nell’ultimo periodo. Insomma la giovane Emma Villas, che è scesa in campo con un’età medie di 20,2 anni, ha dato una bella soddisfazione ai propri addetti ai lavori.

PRIMA DIVISIONE – UNDER 16

Altra grande impresa è stata quella della prima divisione che si presenta sul campo della terza forza del torneo, la P.g.s. Sarteano, squadra esperta che si era imposta all’andata con il punteggio di 3-1 sui nostri giovani leoni, andando a vincere con un netto 3-1 e superando proprio la formazione locale in classifica. E’ giusto ricordare che coach Benicchi scende in campo con una under 16 e questo avvalora ancora di più i risultati che stanno portando a casa. Allo stato attuale delle cose la squadra si trova in zona play off e anche se non è l’obiettivo principale fa piacere che questi ragazzi acquisiscano giornata dopo giornata maggiore sicurezza.

 

UNDER 14

Sconfitta netta e senza storia quella dell’under 14 che ha fatto visita alla capolista Club Arezzo. Se gli aretini non hanno mai perso un set in tutto il campionato un motivo ci sarà ma l’occasione per provare a mettere i bastoni tra le ruote ai nostri avversari c’è stata. Specialmente nel terzo set quando i leoncini erano di vantaggio 10-2 ma non sono riusciti a mantenere il giusto ritmo gara e hanno buttato al vento ogni possibilità di recuperare una gara difficile ma non impossibile. Ora che il secondo posto è matematico ci si prepara per lo scontro dei quarti di finale regionali contro la fortissima formazione del Volley Prato, squadra che annovera tra le sue fila gli atleti che hanno vinto lo scorso anno lo scudetto under 13 3×3. Sarà un’occasione di confronto e di crescita al di la del risultato finale e poi il nostro sport ci ha insegnato che non esistono imprese impossibili, quindi è importante guardare al futuro con positività.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy