La Emma Villas Aubay Siena è partita alla volta della Lombardia. Domani alle ore 18 è in programma il match valevole per l’ottava giornata del girone di ritorno contro la capolista Agnelli Tipiesse, che fino a questo momento ha vinto sedici delle diciassette partite che ha giocato. Siena è reduce da un filotto di cinque vittorie di fila, nello scorso weekend non è scesa in campo per il rinvio della partita in trasferta contro Taranto.

Coach Alessandro Spanakis, la Emma Villas Aubay Siena torna a giocare, dopo lo stop forzato del match contro Taranto. L’avversario è la capolista Bergamo. L’Agnelli Tipiesse è a suo avviso la squadra da battere in questo torneo?

“Senza dubbio, parlano i risultati ottenuti finora”.

Nel match di andata i lombardi si imposero al PalaEstra ma Siena era appena uscita dal periodo nel quale era stata maggiormente colpita dal Covid. Ora lo stato di forma della squadra pare certamente diverso…

“Tutto esatto, noi rientrammo in campo proprio contro Bergamo dopo un lungo stop e senza giocatori importanti ma riuscimmo a giocare una discreta pallavolo. Ci fu un po’ di amarezza perché perdemmo ogni set a 23 con qualche errore banale nei finali dei set. Ora veniamo da un periodo in cui abbiamo potuto lavorare con più continuità seppur dovendo gestire qualche defezione ma sicuramente potremo entrare in campo con delle sicurezze in più”.

E’ soddisfatto della crescita dimostrata dalla squadra nelle ultime settimane e cosa chiede ai suoi ragazzi in questo match?

“Sono contento di vedere impegno da parte dei ragazzi seppur dovendo gestire delle emergenze, questo sicuramente è un aspetto positivo che dà un’idea delle motivazioni che questi ragazzi hanno. Per quanto riguarda la gara di Bergamo chiaramente sappiamo che l’asticella si alza notevolmente. È una squadra che gioca sulle ali dell’entusiasmo e che mette molta pressione all’avversario. Molto efficaci in cambio palla e solidi al servizio. Sarà necessario giocare bene, cercando di tenere alto il ritmo concedendoci poche pause. Servirà prendere dei rischi in qualche fondamentale ed essere pronti ad affrontare le difficoltà da squadra”.

Torna a disposizione anche Marco Fabroni, che ha saltato l’ultimo match contro Mondovì: come lo ha visto nelle ultime giornate di allenamento?

“Il suo recupero sta procedendo bene, stiamo facendo il possibile per averlo in campo già domenica. Marco è sicuramente un valore aggiunto per la nostra squadra, per la sua esperienza e per la capacità che ha di imprimere velocità al gioco di attacco”.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy