La Emma Villas Siena chiude nel migliore dei modi la fase della Pool A e conquista tre punti importanti. I senesi giocano un’ottima pallavolo e fanno loro l’incontro a Brescia in un’ora e otto minuti.

Ci sono Fabroni e Van Dijk nella diagonale titolare dei senesi; Vedovotto e Fedrizzi in banda; Spadavecchia e Melo al centro; Giovi libero. I lombardi cominciano la sfida con Tiberti a palleggiare, Tasholli opposto; Sorlini e Margutti schiacciatori titolari; i centrali che iniziano il match sono Riccardi e Cruz; Sommavilla in seconda linea a difendere.

Primo set La Emma Villas comincia bene, con un attacco dal centro di Alisson Melo e con due ace splendidi di Fedrizzi. Ancora il “Friz” mette a terra un pallone, il suo terzo punto personale, imitato poco dopo da Vincenzo Spadavecchia che conclude in bello stile una veloce. Quando Sorlini spedisce out un pallone Siena è già a +6: 3-9. Il giovane opposto Tasholli mostra le sue doti con due servizi vincenti e con un punto di poco successivo con il quale schiaccia sul taraflex un altro pallone con il quale chiude il controparziale lombardo di 4-1. Tasholli è bravo poco dopo a murare Vedovotto. Ma Spadavecchia nell’azione seguente gli restituisce pan per focaccia, andando a stampare la schiacciata dell’opposto bresciano: 11-15. Siena continua ad attaccare bene al centro, con Melo e Spadavecchia che danno spettacolo. Mentre Fedrizzi arricchisce ancora il suo bottino personale di punti. La schiacciata di Vedovotto dà il set point, il parziale viene chiuso dal pallonetto in bello stile di Fedrizzi che si merita gli applausi del pubblico. Sono stati 8 i punti messi a segno dall’ex schiacciatore di Padova in questo primo set. Nel primo parziale Siena ha attaccato con il 58%.

Secondo set Si ricomincia con la stessa formazione nella Emma Villas e con Fedrizzi che prosegue sull’onda di quanto di buono fatto nella prima parte della sfida. Spadavecchia prende la linea di fondo campo con un servizio vincente. Sul 5-9 doppio cambio per Siena: dentro Boswinkel e Di Tommaso per Fabroni e Boswinkel. L’impatto dei due nel match è da subito positivo: spettacolare una giocata confezionata dal palleggiatore con il numero 14 del team senese che serve all’indietro per la poderosa schiacciata dell’ex opposto di Bolzano. La Emma Villas allunga: 6-11. Spazio anche per Alessandro Graziani che prende il posto di Filippo Vedovotto. Margutti sbaglia un paio di giocate, mentre Fedrizzi realizza un altro spettacolare ace (7-14). La battuta di Bergoli mette in difficoltà la ricezione senese, arrivano due punti per la Centrale del Latte McDonald’s. E ne arrivano altri tre poco dopo con i tre servizi vincenti di fila da parte di Tasholli. Van Dijk, da poco tornato in campo, allunga e spinge gli ospiti sul 14-20. Fedrizzi non sbaglia un colpo, il secondo set termina con due ace consecutivi di Van Dijk. Sei punti a testa in questo parziale per Michele Fedrizzi e per Kay Van Dijk. La percentuale in attacco di Siena nel secondo set è stata addirittura dell’80%.

Terzo set Spazio per Di Tommaso in cabina di regia, al centro ci sono Bargi e Spadavecchia, in banda Fedrizzi e Graziani, Boswinkel opposto, Giovi libero. Siena vola sulle ali dell’entusiasmo e conquista subito un buonissimo vantaggio anche nel terzo set. Fedrizzi in battuta è straordinario e mette sempre in difficoltà la ricezione locale. Il muro della Emma Villas funziona a meraviglia. Bargi ha un impatto splendido nel match, tra veloci concluse a segno, murate vincenti e buone difese. Molto positivo anche il contributo di Di Tommaso e Graziani. Coach Cichello manda in campo Roby Braga, che si rende subito protagonista di una murata vincente. La Emma Villas gioca un grande volley, Boswinkel segna due punti di fila e avvicina i senesi al match point. Un muro di Melo chiude i discorsi. Siena vince per tre set a zero.

La Emma Villas è arrivata quinta nella fase di Pool A e affronterà quindi la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania nella serie dei quarti di finale dei play off.

La serie si giocherà al meglio delle tre gare: la prima partita sarà al PalaMalè di Viterbo, la seconda al PalaEstra di Siena, l’eventuale “bella” verrà giocata al PalaMalè di Viterbo.

Maggiori informazioni su date e orari delle partite verranno comunicate a breve.

 

Centrale del Latte McDonald’s Brescia – Emma Villas Siena 0-3 (19-25, 16-25, 17-25)

CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA: Riccardi 4, Margutti 6, Tiberti 1, Cruz 2, Fusco (L), Sommavilla (L), Tasholli 12, Sorlini 7, Bellei, Esposito, Cisolla, Bergoli 3, Mazzon. Coach: Zambonardi.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 3, Bargi 3, Spadavecchia 10, Vedovotto 3, Van Dijk 7, Giovi (L), Boswinkel 8, Graziani 1, Braga 1, Pochini, Di Tommaso, Fedrizzi 16, Melo 5. Coach: Cichello.

Arbitri: Massimiliano Giardini, Sergio Jacobacci.

NOTE. Video Check: richiesto nel primo set da Brescia sul 15-21; richiesto nel secondo set da Brescia sul 3-6 (decisione cambiata); richiesto nel terzo set da Brescia sul 6-15 (decisione cambiata). Durata: 22’, 23’, 23’: totale 1 ora e 8’. Ace: Brescia 7, Siena 8. Muri vincenti: Brescia 1, Siena 6.