La Emma Villas Siena è stata ospite in una cena nella contrada della Torre. La squadra al completo si è recata in Salicotto dove il Presidente Giammarco Bisogno, il vicepresidente Guglielmo Ascheri, il direttore sportivo Fabio Mechini, coach Juan Manuel Cichello e i tecnici biancoblu, tutti i giocatori del team senese da capitan Marco Fabroni agli altri compagni di squadra e lo staff societario hanno cenato insieme ai contradaioli e tifosi della Emma Villas.

“Ringrazio tutti per questa bellissima serata che mi ha dato una grande emozione – ha detto il Presidente della Emma Villas, Giammarco Bisogno –. Ai giocatori dico sempre che rappresentano una straordinaria città e credo che questa serata sia importante anche per tutti loro. Per la nostra squadra è il terzo anno in Serie A2, abbiamo già vinto una Coppa Italia di questa categoria e abbiamo raggiunto la semifinale play off. Quest’anno siamo arrivati fino alla semifinale della Coppa Italia e abbiamo già centrato l’obiettivo della Pool Promozione. Credo che questo gruppo abbia delle buone potenzialità e che possa togliersi grandi soddisfazioni. Ai ragazzi dico che la città tifa per loro e a tutti i senesi dico di venire a sostenere la Emma Villas”.

Il vicario generale della contrada della Torre Massimo Bianchi ha portato i saluti del priore Pier Luigi Millozzi e insieme al Presidente di Società Gianluca Peccatori ha fatto i complimenti al Presidente Giammarco Bisogno per i livelli raggiunti con la realtà pallavolistica biancoblu.

La cena si è conclusa con uno scambio di doni tra la contrada della Torre e la Emma Villas Siena.

La Emma Villas Siena ringrazia la contrada della Torre, la sua dirigenza e tutti i contradaioli per l’ospitalità e per la piacevolissima serata.

Intanto la squadra continua a prepararsi in vista delle prossime sfide, con allenamenti al PalaEstra. “Noi prepariamo tutte le partite per poter esprimere determinate caratteristiche di gioco. Il nostro percorso è stato all’inizio un po’ incidentato, ma l’obiettivo continua ad essere quello di creare una giusta identità”. Sono parole di Simone Cruciani, vice coach della Emma Villas Siena. Il tecnico biancoblu analizza il momento del team: “Si stanno vedendo dei passi in avanti da parte della squadra, nel match contro Catania abbiamo espresso una buona pallavolo, specialmente nei primi due set. La Messaggerie Bacco necessitava di punti per poter entrare nella Pool B, ma noi siamo riusciti a fare vedere buone cose in campo ottenendo una bella vittoria davanti al nostro pubblico. Alisson Melo? E’ stato un professionista modello, si è messo a disposizione della squadra giocando da centrale, un ruolo non suo, e sono molto contento che durante la gara sia riuscito anche ad esprimere situazioni positive chiudendo pure la partita con un suo punto. Adesso continuiamo a lavorare con attenzione e concentrazione, dalla partita in trasferta a Spoleto inizia un altro campionato. Affronteremo squadre molto importanti che sono state costruite per centrare obiettivi di assoluto livello, sfidarle sarà stimolante. Noi rispettiamo tutte le nostre avversarie, ma abbiamo consapevolezza che siamo una squadra che sta lavorando per migliorare e che sta trovando la sua identità. In Pool Promozione dovremo cercare di fare il salto di qualità nelle partite che giocheremo in trasferta. Già dalla prima partita in programma a Spoleto vorremo fare bene”.

La Pool Promozione prenderà il via domenica 4 febbraio, dato che in questo fine settimana il campionato osserva uno stop per le finali della Coppa Italia che verranno disputate a Bari.

Domenica 4 febbraio alle ore 16 la Emma Villas Siena sarà impegnata nel palazzetto dello sport della Monini Spoleto.

il vicario generale della contrada della Torre Massimo Bianchi e il Presidente della Emma Villas Siena Giammarco Bisogno