Determinazione, concentrazione e voglia di lavorare e faticare per prepararsi al meglio in vista della prossima stagione agonistica. La Emma Villas Siena sta proseguendo gli allenamenti: pallavolo giocata, lavoro fisico e pesi al PalaEstra e anche sedute in piscina all’Acquacalda. La squadra sta rispondendo bene a quello che chiede il coach Bruno Bagnoli ed effettua il lavoro atletico insieme al preparatore Omar Pelillo. La preparazione va avanti con i giocatori che stanno dimostrando sin da subito grande spirito di sacrificio; gli allenamenti vengono svolti in un bel clima, quando possibile anche con il sorriso, che è segno di un affiatamento che già si sta creando all’interno del gruppo, costituito da sei giocatori confermati dalla scorsa stagione e da sette nuovi acquisti.

Si è svolto ieri pomeriggio, mercoledì 23 agosto, anche il “media day” al PalaEstra in viale Sclavo, con il primo incontro dei giocatori del roster biancoblu e dello staff tecnico con i giornalisti. Al “media day” era presente anche il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno, che ha poi seguito l’allenamento della squadra. “Questo è il nostro terzo anno a Siena – ha affermato il massimo dirigente della Emma Villas Siena –, in questi due anni abbiamo avuto una importante escalation di pubblico, che è stata anche superiore rispetto a ciò che potevamo attenderci. Mi aspetto che i tifosi e i senesi rispondano ancora con grande entusiasmo e che possa esserci anche una buonissima risposta in termini di abbonati e di spettatori nei match che la Emma Villas giocherà nella prossima stagione”.

La prima occasione per vedere un test match dei biancoblu sarà il 2 settembre quando in trasferta la Emma Villas affronterà Tuscania. “Giocheremo delle amichevoli interessanti – commenta il presidente Bisogno –, fino al Volley Day (che si terrà il 22 settembre al PalaEstra, ndr) con la Sir Safety Perugia che sarà una bella occasione di confronto per la squadra a livello tecnico e anche di organizzazione a livello societario. Io credo che abbiamo azzeccato il mix tra il gruppo storico con ragazzi che erano già con noi nella scorsa stagione e i nuovi che sono tutti giocatori importanti con esperienze di tutto rispetto con campionati di Superlega disputati e in alcuni casi anche scudetti vinti. Questi ragazzi sono consapevoli che rappresentano una città importante come Siena e questo deve essere un elemento che porterà tutti ad avere ancora più stimoli e voglia di fare bene”.

“Le prime impressioni sono assolutamente positive – commenta coach Bruno Bagnoli –, ci stiamo compattando bene come staff e ci stiamo rapportando nel migliore dei modi con i giocatori. Il gruppo dei giocatori si sta dimostrando molto motivato, siamo assolutamente soddisfatti della campagna acquisti che abbiamo fatto e adesso dopo un primo periodo di conoscenza reciproca cominceremo a spingere sempre di più”.

“Provo tanta soddisfazione e grande volontà di fare bene – dichiara il vice coach, Simone Cruciani – e di ripagare la fiducia che la società ha avuto nei miei confronti. Io sono contento, soddisfatto e sereno e ho una grande voglia di fare bene per il collettivo. Cerchiamo di essere tutti molto uniti e di lavorare oltre che sulla tecnica e sulla tattica anche sulla testa e sul senso di appartenenza che è un elemento molto importante per raggiungere buoni obiettivi”.

“Per me è veramente bello essere di nuovo qui, ritrovi tanti compagni di squadra, si apre un nuovo capitolo e cercheremo di essere ancora più competitivi”, afferma  Roberto Braga.

Chi alla Emma Villas è tornato è il libero Filippo Pochini: “Sono felicissimo di essere di nuovo a giocare in questa società. Conosco bene l’ambiente, il Presidente Giammarco Bisogno e la dirigenza biancoblu. Ho fatto questa scelta anche perché la Emma Villas propone sempre progetti ambiziosi”.

“Siamo pronti per iniziare la nuova avventura insieme – afferma Simone Di Tommaso –. Sicuramente c’è qualità nella squadra, bisognerà lavorare per svilupparla al meglio e per creare degli equilibri dentro e fuori dal campo che ci consentiranno di vivere una stagione importante. L’avvio è stato promettente sia dal punto di vista qualitativo che per quanto riguarda l’entusiasmo, quindi credo che ci siano tutte le carte in regola per poter fare bene”.

“E’ una emozione bella e positiva, sono felice di essere qui e per i ragazzi che sono rimasti – dichiara Cesare Gradi –. Per chi c’era già nello scorso campionato ci sono affinità e conoscenza anche di gioco dalla passata stagione e questo ci aiuterà anche per inserire i nuovi acquisti”.

“Ho tanta voglia di ricominciare a giocare – dice Vincenzo Spadavecchia –, penso che quest’anno potremo fare bene anche con i nuovi innesti che sono giocatori di buonissima qualità. Con i nuovi giocatori che sono in squadra il feeling è scattato subito, come se ci conoscessimo da anni”.

“Sono qui a Siena e tutti sanno che vorremo fare bene – sono le dichiarazioni di Martin Nemec –. Credo che saremo una buonissima squadra. Quando mi è arrivata la proposta della Emma Villas non ci ho pensato molto e ho subito detto di sì, volevo venire a giocare a Siena”.

“Già essere in questa squadra accanto a giocatori di grandissime qualità è una cosa importante per me – dice Alessandro Graziani –. Io sono qui per imparare e potrò farlo accanto a pallavolisti di ottima esperienza. Questo è il mio primo anno di Serie A2, posso confrontarmi in questa categoria nella quale non ho mai avuto modo di giocare”.

“Ci stiamo trovando tutti bene, il gruppo è ottimo – afferma un altro dei nuovi acquisti, Federico Bargi –. Una cosa che apprezzo tanto di questa società sono le ambizioni che ci sono. Sono convinto della scelta che ho fatto e sposo a pieno questo progetto, per il resto vedremo quello che accadrà e il campo come sempre parlerà. Secondo me il reparto dei centrali è ottimo, sono contentissimo per i compagni che ho in squadra. Roberto Braga avrà tanto da insegnare a noi più giovani”.