Massa vs Siena

Game Results

Girone Bianco 2017/2018

Acqua Fonteviva Massa
Palasport di La Spezia
Emma Villas Siena
PalaEstra
Preview

In diretta su SporTube.tv

Riepilogo

Acqua Fonteviva Massa – Emma Villas Siena 2-3 (15-25; 25-22; 23-25; 25-23; 11-15)

ACQUA FONTEVIVA MASSA: Bortolini (L), Krachev 20, Leoni 3, Briglia, Bolla 6, Bernieri Di Lucca, Nannini, Ribeiro, Calarco 1, De Marchi 2, Briata, Silva 3, Zanni, Quarta 7, Biglino 11. Coach: Masini.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 2, Bargi 7, Spadavecchia 12, Vedovotto 20, Gradi, Giovi (L), Ferreira 21, Graziani 11, Braga 6, Nemec, Pochini (L), Di Tommaso, Fedrizzi, Melo. Coach: Bagnoli.

 

Senza Martin Nemec e Michele Fedrizzi e anche con l’assenza di Alisson Melo (che ha avuto un problema fisico nelle ultime ore) la Emma Villas fa sua la prima gara di questo campionato, vinta al tie break dopo una “battaglia sportiva” di oltre due ore. Siena ha avuto il carattere di superare momenti difficili nel corso della sfida e esordisce in questo campionato con una vittoria.

Coach Bruno Bagnoli manda in campo capitan Fabroni in cabina di regia e con il neo acquisto Marco Evan Ferreira sulla diagonale, Vedovotto e Graziani in banda, Spadavecchia e Bargi al centro, Giovi è il libero. Il coach di casa Masini schiera Leoni e il bulgaro Krachev sulla diagonale, De Marchi e Silva in banda, Quarta e Biglino al centro e Bortolini libero.

Il campionato senese inizia con un ace di Vincenzo Spadavecchia: il suo servizio è fastidioso per la ricezione massese e consente al team di coach Bruno Bagnoli di portarsi subito sullo 0-2. L’approccio senese al match è ottimo. Ferreira realizza 3 punti, ottimamente servito da Marco Fabroni, dimostrandosi immediatamente bene inserito negli schemi senesi. Il muro di Spadavecchia dà un altro tassello alla Emma Villas, e sul 3-8 il coach del team di casa Masini chiama il time out. Al rientro in campo il servizio di Fabroni è un altro fattore importante mentre anche Spadavecchia e Ferreira proseguono con il ritmo con il quale avevano cominciato la sfida. Bravo anche Filippo Vedovotto, la cui schiacciata toccata dal muro di Massa porta Siena sul 6-13. E poi c’è ancora Vincenzo Spadavecchia in battuta: ed è ancora ace, che vale il 6-14. Massa sbaglia troppo, anche al servizio, e rimane alcune lunghezze dietro alla formazione senese. Funziona invece assai bene il servizio senese: altre battute vincenti arrivano grazie a Bargi e Fabroni. L’Acqua Fonteviva rialza la testa con due bei muri di Biglino su Ferreira, però il divario rimane ampio. Ci pensa ancora il portoghese ad allungare e Vedovotto, che in questo primo set non trova fortuna in attacco, riesce allora a farsi valere a muro. Pippo chiude il primo set sul 15-25.

Il team senese ha attaccato bene in questo primo parziale, chiuso con il 59% di produzione offensiva (contro il 33% di casa). Sono ben 7 i punti messi a segno dal neo acquisto Ferreira in questo suo primo set con la maglia della Emma Villas Siena, 5 a testa sono invece opera di Spadavecchia e Vedovotto. Molto buono fino a questo momento il servizio dei biancoblu che ha messo in difficoltà la ricezione di Massa.

Il secondo set inizia sul filo dell’equilibrio e con Siena che stavolta sbaglia qualcosa in più rispetto al primo parziale. Molto buono è ora il contributo di Alessandro Graziani, autore di alcuni punti di pregevole fattura. Però all’improvviso Siena stenta in battuta, commettendo qualche imprecisione. Gli errori in attacco di Graziani e Ferreira portano i locali sul +4: 15-11. Sale anche l’intensità degli attacchi di Massa, con Bolla e Krachev bravi a colpire. Coach Bagnoli mette dentro Pochini e Di Tommaso. Però ora il gioco senese non è perfetto, ne approfittano i massesi che si portano ancora avanti e poi chiudono il secondo parziale sul punteggio di 25-22 con Krachev.

Nel terzo set torna a vedersi la Emma Villas Siena del primo set: gli attacchi di Ferreira e compagni sono nuovamente positivi e tornano a funzionare anche la difesa ed il muro del team ospite. Filippo Vedovotto trova il ritmo giusto, prima incrocia la traiettoria della sua schiacciata poi spedisce il pallone profondo dove la difesa di casa non può arrivare. I senesi alternano grandi giocate e qualche imprecisione di troppo. Graziani mura bene e un istante dopo Calarco spedisce lungo: può essere il momento decisivo di questo parziale, con Siena che si spinge avanti sull’11-17. Arrivano due errori consecutivi di Ferreira che riavvicinano l’Acqua Fonteviva; coach Bagnoli decide di far rifiatare l’opposto portoghese e inserisce in campo Gradi. Con Krachev in battuta l’Acqua Fonteviva torna in parità: 18-18. Con il servizio di Pochini l’Emma Villas trova due punti dal peso specifico altissimo, grazie alle murate di Spadavecchia e Ferreira: 19-21. E’ Bolla il giocatore più cercato da Leoni in questo frangente del match: e l’ex schiacciatore di Mondovì risponde bene. La gara è adesso molto divertente ed è giocata con grande intensità e qualità. Un muro di Graziani chiude il terzo set: 23-25.

Massa inizia benissimo il quarto parziale mentre la Emma Villas vive adesso alcuni passaggi a vuoto. Coach Bagnoli mette dentro Braga. Siena pian piano cerca di recuperare dallo svantaggio accumulato in avvio di set, Spadavecchia si fa valere a servizio. Massa risponde colpo su colpo: Krachev è protagonista e quando Vedovotto viene murato l’Acqua Fonteviva vola sul +5: 17-12. La ricezione senese lascia a desiderare, la squadra di coach Bagnoli prova a lottare con le unghie. Un paio di buone murate riportano sotto Siena, sul 20-17 di Ferreira coach Masini chiama time out. Il servizio di Pochini crea difficoltà a Massa. Ferreira però viene murato, ed è 21-18. Spadavecchia in battuta dà un altro grande contributo, e con un suo ace ed un muro di Vedovotto Siena è nuovamente in parità: 21-21. Ferreira non trova il campo mentre Krachev sì. Ed è il bulgaro a realizzare il 25-23 con cui si chiude il quarto set.

Vedovotto, il servizio di Spadavecchia e il muro di Braga danno ossigeno alla Emma Villas in avvio di tie break: è una partenza super quella senese, con il team di Bagnoli che vola sullo 0-3. Però Siena va a corrente alternata ed ecco che l’Acqua Fonteviva in un istante recupera e si riporta in parità. Il secondo muro di Braga nel tie break è come oro per Siena: 4-6. Graziani è on fire: Fabroni lo cerca e fa bene perché l’ex Grosseto non trema e trova due punti. Biglino, uno dei migliori dei suoi, tiene Massa in partita finalizzando un punto tutt’altro che semplice. Però Krachev sbaglia il servizio. E il successivo errore di Bolla consente a Siena di toccare il +3: 7-10. Nel finale Massa sbanda, mentre la Emma Villas mantiene i nervi saldi e con Vedovotto e Ferreira chiude la sfida aggiudicandosi il tie break 11-15.

La Emma Villas tornerà adesso a giocare in casa sabato 7 ottobre alle ore 20,30 contro l’Aurispa Alessano. Sarà la prima di due sfide consecutive al PalaEstra dato che mercoledì 11 ottobre alle ore 20,30 Siena affronterà la GoldenPlast Potenza Picena.

Details

Date Time Competizione Stagione
1 ottobre 2017 19:30 Girone Bianco 2017/2018

Venue

Palasport di La Spezia
Via Carlo Alberto Federici, 4, 19126 La Spezia SP, Italia

Results

Team12345T
Acqua Fonteviva Massa15252325112
Emma Villas Siena25222523153

Acqua Fonteviva Massa

Posizione S K E TA A B DIG PTS
 00000000

Emma Villas Siena

# Player Posizione S K E TA A B DIG PTS
1Marco FabroniPalleggiatore00000000
2Federico BargiCentrale00000000
3Vincenzo SpadavecchiaCentrale00000000
4Filippo VedovottoSchiacciatore00000000
5Cesare GradiOpposto00000000
7Andrea GioviLibero00000000
10Alessandro GrazianiSchiacciatore00000000
11Roberto BragaCentrale00000000
12Martin NemecOpposto00000000
13Filippo PochiniLibero00000000
14Simone Di TommasoPalleggiatore00000000
15Michele FedrizziSchiacciatore00000000
18Alisson Do Monte Martin MeloSchiacciatore00000000
 Total 00000000
S
0
0
K
0
0
E
0
0
TA
0
0
A
0
0
B
0
0
DIG
0
0
PTS
0
0

FT